Accadde oggi: 10 novembre 1902, inaugurata l’Università Bocconi

pubblicato in: Accadde oggi | 0
  
  

Era il 10 novembre del 1902 e a Milano venne inaugurata l’Università Bocconi, la prima università privata in Italia che offrisse un corso di laurea in Economia e Commercio. L’ateneo fu fondato da Ferdinando Bocconi, imprenditore e poi senatore italiano, proprietario dei magazzini Bocconi, dai quale sarebbe nata l’odierna e rinomatissima Rinascente. Lo scopo dell’imprenditore, fu quello di avvicinare l’istruzione universitaria alla vita reale e in modo che cultura e scienza diventassero un binomio irrinunciabile per chi volesse seguire una carriera imprenditoriale capace di guardare all’Europa e oltre. Ferdinando Bocconi intitolò l’ateneo alla memoria del primogenito Luigi, scomparso nel 1896, durante la guerra di Abissinia. Fu proprio in occasione della battaglia di Adua che ebbe l’idea di affiancare e aggregare una scuola superiore di commercio al Politecnico di Milano per dotare gli ingegneri di una solida base commerciale e promuovere socialmente i ragionieri attraverso un diploma universitario. Il modello ispiratore del corso di studi immaginato era quello della École supérieure di Anversa. La prima sede venne costruita in largo Notari, oggi piazza Statuto, su progetto dell’Ing. Giorgio Dugnani. Inizialmente, Rettore dell’Università venne nominato Leopoldo Sabbatini, celebre avvocato nonché segretario generale della camera di commercio di Milano. Al momento dell’apertura, gli studenti iscritti in totale furono ottanta.

  
  

Specializzata nella didattica delle scienze economiche e sociali, giuridiche e manageriali, l’Università Bocconi acquisì con il tempo sempre più autorevolezza ed è oggi annoverata tra le più prestigiose Business school a livello internazionale. La prima sede andò incontro, nel tempo, a interventi di ampliamento, con la costruzione di strutture annesse, come la biblioteca e gli alloggi per gli studenti, fino ad arrivare a edificare nuove sedi. La Bocconi è l’unica Università italiana a non aver mai concesso lauree ad honorem; piuttosto, i più meritevoli tra gli ex studenti vengono invece insigniti del Bocconi Alumni Association (BAA); tra questi l’ex rettore Mario Monti, divenuto presidente del Consiglio dei Ministri nel 2011.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly