Accadde oggi: 7 novembre 1917, l’assalto a Pietrogrado e la Rivoluzione d’ottobre

pubblicato in: Accadde oggi | 0
  
  

Il 1917 fu uno degli anni più duri della Prima Mondiale e fu anche il momento storico in cui, nei “dieci giorni che sconvolsero il mondo”, la rivoluzione in Russia fece cadere il regime zarista e instaurò uno stato comunista, ispirato alle teorie di Karl Marx. La rivoluzione prese corpo in un Paese che si trovava sotto il controllo dello zar Nicola II e vide le forze rivoluzionarie divise in vari orientamenti: dai bolscevichi (maggioritari all’interno del partito operaio socialdemocratico, e guidati da Lenin) ai menscevichi (minoritari, e fautori di una fase intermedia di “rivoluzione borghese”, dai “cadetti”, che chiedevano riforme costituzionali e il suffragio universale, fino ai socialisti rivoluzionari, con forte radicamento nelle campagne. Già nel febbraio dello stesso anno, una prima rivolta, partita da Pietrogrado (San Pietroburgo), portò alla costituzione dei primi “Soviet”, i consigli elettivi dei rivoluzionari, a cui fecero seguito l’abdicazione dello zar e il ritorno di Lenin in Russia. Il tumulti del luglio 2017 e l’arresto di molti bolscevichi, favorirono gli accadimenti di ciò che accadde a novembre; precisamente il 7 novembre quando a Pietrogrado i bolscevichi capitanati da Lenin occuparono i punti chiave della città e in serata fecero irruzione nel Palazzo d’Inverno prendendo definitivamente il potere, spodestando i Romanov dal trono imperiale e dando inizio alla fase di creazione della Repubblica Sovietica, l’URSS (nonché di una lunga e cruenta guerra civile che si concluse con la vittoria bolscevica tra il 1921 e il 1922). È questa quindi la celebre data ricordata come “Rivoluzione d’Ottobre” (i russi usavano anvora il calendario giuliano e secondo tale calendario era il 25 ottobre).

  
  

Ogni anno, il 7 novembre, a Mosca si svolge una parata militare che però non è dedicata direttamente al grandioso avvenimento della storia russa e mondiale del 1917. Nel 1995, infatti, il governo russo approvò la legge riguardante le celebrazioni del 7 novembre: in tale data viene ricordata la parata militare tenutasi a Mosca in Piazza Rossa nel 1941, in onore del 24esimo anniversario della Rivoluzione d’Ottobre. All’epoca la fortuna in campo militare girava ancora dalla parte nazista ed erano tante le truppe tedesche appostate a poche decine di chilometri dalla città di Mosca. Per lanciare il grande messaggio che la Russia non aveva intenzione di arrendersi, Stalin decise in segreto, con i generali Artem’ev e Žigarev, di organizzare per il 7 novembre una grandiosa parata militare in Piazza Rossa in onore della Rivoluzione bolscevica. Lo scopo venne raggiunto con successo.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Accadde oggi: 7 novembre 1917, l'assalto a Pietrogrado e la Rivoluzione d'ottobre, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Print Friendly