Oggi è la Giornata Mondiale della Gentilezza

pubblicato in: Attualità | 0

La gentilezza, questa preziosa compagna di vita, tanto spesso sconosciuta ma sempre ben apprezzata e accettata. Oggi la festeggiamo con una festa tutta sua, in tutto il mondo. La gentilezza ha un effetto boomerang: più siamo gentili con gli altri, più gli altri lo saranno con noi e più ci sentiremo meglio, continuando a incrementare sempre di più. Certo, esiste anche la falsa gentilezza, la si riconosce da chilometri di distanza e in questo caso direi che l’effetto boomerang vale il doppio!

Essere gentili e ben disposti riduce il rischio di malattie cardiache e ictus. I ricercatori del National Institute on Aging di Baltimora, infatti, hanno verificato che i soggetti con temperamento più competitivo e aggressivo tendono a sviluppare più facilmente un ispessimento delle carotidi che provocherebbe un rischio di infarto e ictus fino al 40%. La gentilezza, inoltre, fa lavorare meglio: una ricerca della North Carolina State University ha mostrato come, in un gruppo di lavoro, un capo che tratta con gentilezza i propri dipendenti otterrà risultati migliori grazie al clima di fiducia che spinge a lavorare di più. Un altro studio dell’University of Notre Dame, invece, ha dimostrato che le persone più gentili sono anche le più gradevoli e quindi meno soggette a licenziamento. Del resto, se rabbia chiama altra rabbia, gentilezza chiama calma.


Avete mai provato a rispondere usando l’arma della gentilezza con una persona molto arrabbiata? Se non lo avete ancora mai fatto, beh, provateci, avrete sicuramente più speranze di risolvere la questione spinosa in meno tempo perché il cervello dell’altra persona registrerà uno stile di comunicazione totalmente diverso da quello rabbioso che stava utilizzando e sarà costretta a adeguarsi allo stesso stile. Ed ecco, quindi, che oggi in tutto il mondo si festeggia la World Kindness Day, Giornata Mondiale della Gentilezza, idea nata in Giappone grazie al Japan Small Kindness Movement, fondato nel 1988 a Tokyo da una costola del primo gruppo di organizzazioni riunito nel 1996 nel World Kindness Movement (il Movimento mondiale per la Gentilezza). Un Movimento che di anno in anno si è diffuso in ogni continente ed è arrivato a noi oggi. Sarà l’ennesima giornata mondiale, direte voi, ma credo proprio che ci faccia più che bene festeggiarla.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly