Get Adobe Flash player

Guardia Sanframondi: In tanti a Vinalia anche alle mostre d’arte curate dal prof. Giuseppe Leone

  
  

“Ogni forma d’arte nasce dalla terra, solo amandola e rispettandola potrai continuare a creare”. Con queste parole, il prof. Giuseppe Leone, commenta la sua quarta esperienza come curatore di Vinarte, la rassegna d’arte che impreziosisce la XXIV edizione di Vinalia, la rassegna enogastronomica in programma fino al 10 agosto a Guardia Sanframondi, nel Sannio beneventano.

  



  

“Ancora una volta – ha aggiunto Leone – abbiamo inteso proporre un viaggio estemporaneo per il visitatore tra una ricca produzione artistica, capace di muoversi tra i più disparati approcci visivi, culturali, tecnici. E’ per questo che l’esposizione accarezzerà il tema de “Le Stagioni dell’Arte“, non solo per la varietà degli artisti e degli orientamenti simbolico-artistici con cui esplorano e presentano la loro produzione, ma anche per analizzare più da vicino quella alchimia imperitura tra il mondo naturale e l’arte.         Quest’anno la rosa degli artisti invitati si divide in due sezioni, una capace di inglobare pittura, scultura, istallazioni sotto la mia guida, l’altra dedicata alla fotografia a cura di Angela Cerritello”.

Sull’appuntamento enogastronomico che catalizza questa calda estate sannita, e che per questa tornata 2017 ha per tema “Custodi di identità”, bisogna rilevare l’ennesimo bagno di folla, con innumerevoli appassionati (sia di vini sia di prelibatezze), tantissimi curiosi che sanno di poter contare su un’offerta molto articolata che prevede anche le Degustazioni professionali che, per domani sera, riguarderanno: Cantine Foschini (ore 21) e Cantine Fontanarosa (ore 22,15), entrambe nella sala conferenze del maniero che fu dei Sanframondo. Prenotazioni al 348 8134129. Tante etichette anche per le degustazioni curate dal Consorzio di Tutela Vini Sannio Dop, proposte nei locali della Camera del Lavoro guardiese.

Un altro appuntamento da non perdere riguarderà, sempre domani sera alle ore 18,30 alla Casa di Bacco – Museo del Vino, il recitativo su Lorenzo Milani, prete e maestro degli ultimi, a cura di Giuseppe Colangelo.

Non trascurabili, inoltre, gli assaggi di cibi di strada, delle torte, della cucina terrona e dei prodotti alimentari proposti da: azienda Andrea De Gennaro (taralli), gelateria Di Palma, azienda agricola Gianluca De Masi (apicoltura), il Tartufo del Matese, azienda agricola Masseria Masella, Iannella Salumi e Mosè (salumi e formaggi).

Molto seguita, inoltre, è Vinalia Kids che, sempre per domani, alle ore 10 in Località Senete e alle ore 17,30 nei giardini del castello, propone Mappad’uva, un percorso sensoriale dedicato a quaranta bambini.

Buona l’affluenza anche allo show cooking che domani sera riguarderà Boda de Ciondro, ristorante di Pietrelcina, con menù: antipasto – Tortino in sfoglia ripieno con cicorietta campestre e salsiccia rosa su fonduta di caciocavallo (in abbinamento con la Falanghina di Cantine Sebastianelli); primo – Cavatelli con pesto di fagiolini, datterini confit e primosale (in abbinamento con il Fiano di Cantine Sebastianelli); secondo – Capicollo di maialino cotto a bassa temperatura con cavolo cappuccio e crema di carote (in abbinamento al Rosso classico di Cantina di Solopaca); dolce – mousse di ricotta allo strega con confettura casareccia e crumble alla nocciola (in abbinamento con il Moscato dolce della Cantina di Solopaca). Per prenotazioni chiamare al 347 8910774.

Per il Vinalia live fest, invece, domani sera concerti di Riserva Moac & Bukurosh Balkan Orkestra, in Piazza Fabio Golino, e del gruppo Alessandro Tedesco trio, in Piazza Mercato, entrambi in concerto dalle ore 22.

L’ultima notazione riguarda la Lotteria Vinalia, che ripete e arricchisce l’esordio dello scorso anno, con cinque premi con soggiorni presso cinque cantine di prestigio situate nelle zone colpite dal sisma dell’Umbria, Abruzzo e Marche. Un modo come un altro per contribuire a Vinalia e, nello stesso tempo, esprimere solidarietà a chi sta tentando la risalita nel post-terremoto.

Per maggiori informazioni si può visitare il sito www.vinalia.it.

 

Sandro Tacinelli – giornalista ARGA Campania

ufficio stampa: Vinalia 2017

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly
  
  

SOCIAL