Get Adobe Flash player

Guardia Sanframondi, valorizzazione del territorio il leit motiv dell’ultimo Consiglio Comunale

  
  

Un Consiglio Comunale interamente dedicato al territorio ed alla valorizzazione degli elementi che lo caratterizzano, nelle loro varie forme ed espressioni, si è svolto presso la Sala Consiliare del Comune di Guardia Sanframondi.

  



  

Tre i punti all’ordine del giorno:

  • Conferimento cittadinanza onoraria al dr. Riccardo Cotarella;
  • Approvazione Protocollo d’Intesa tra la Reggia di Caserta ed i Comuni della Valle Telesina;
  • Approvazione proposta di gemellaggio tra il Comune di Guardia Sanframondi ed il Comune di Orria (SA).

Per quanto concerne il primo punto, i componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale della Cantina Sociale “La Guardiense” avevano inoltrato all’ Amministrazione Comunale richiesta di conferimento della Cittadinanza Onoraria al dr. Riccardo Cotarella, enologo presso la struttura ed esperto del settore a livello internazionale.

Riccardo Cotarella, infatti, ha ottenuto negli anni importanti riconoscimenti: nel 2011, ha ricevuto la laurea Honoris Causa in Agraria dall’Università della Tuscia di Viterbo, dove insegna Viticoltura ed Enologia. È accademico aggregato dei Georgofili e, dal 2013, è presidente di Assoenologi. Nel 2014, è stato scelto anche come presidente del comitato scientifico per l’allestimento del padiglione del vino italiano a Expo 2015. Inoltre, il dott. Cotarella è impegnato anche nella formazione dei giovani di San Patrignano, ha partecipato al progetto “Wine for Life” della Comunità di Sant’Egidio ed ha prestato consulenza a Bethleem (Palestina) alla cantina Cremisan, retta dalla comunità dei Salesiani.

La Cittadinanza è stata conferita all’unanimità dal Consiglio Comunale.

All’unanimità, il Consiglio si è espresso anche in merito alla proposta di gemellaggio tra il Comune di Guardia Sanframondi ed il Comune di Orria (SA).

Si tratta di due Comunità distanti geograficamente, ma vicine grazie all’arte di Paolo De Matteis. Il De Matteis, artista talentuoso del ‘600 ed interprete di primo piano del Barocco napoletano, nasce a Piano Vetrale di Orria il 9 Febbraio 1662 e realizza opere straordinarie nel borgo sannita: gli affreschi e le tele nella Chiesa di San Sebastiano ed i pregevoli decori nelle altre due chiese cittadine, quelle di S. Rocco e dell’Ave Gratia Plena, per la quale realizzò, nel 1693, “L’Annunciazione”.

Il Gemellaggio tra il Comune di Guardia Sanframondi ed il Comune Orria, intensificando i rapporti culturali tra le due Comunità, garantirà, tra l’altro, un ulteriore impulso allo studio ed alla divulgazione dell’opera e della figura di Paolo De Matteis.

Il Consiglio Comunale, avente ad oggetto la valorizzazione turistica e culturale del territorio, attraverso importanti riconoscimenti e significativi documenti di condivisione di intenti, ha deliberato anche sul Protocollo d’Intesa che il Direttore della Reggia di Caserta, dott. Mauro Felicori, ha voluto siglare con i Comuni della Valle Telesina, tra cui Guardia Sanframondi, al fine di promuovere “l’offerta turistica attraverso la valorizzazione delle proprie peculiari caratteristiche paesaggistiche, ambientali, etnografiche, artistiche, archeologiche, monumentali, storiche e religiose”, favorire “un’ottica di destagionalizzazione”, promuovere “l’incoming anche generando permanenti circuiti tematici”, elaborare “offerte integrate volte a favorire la conoscenza e la valorizzazione delle risorse inutilizzate o sottoutilizzate del sistema dell’entroterra campano”, come si legge nel testo del Protocollo.

Insomma, il Comune di Guardia Sanframondi mira a rendere il proprio territorio punto di forza dell’intera Valle, ponendo l’accento sugli elementi che maggiormente lo caratterizzano (enologia, arte, storia, paesaggio) ed avviando un processo di valorizzazione delle risorse esistenti.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly
  
  

SOCIAL