Get Adobe Flash player

Elezioni San Lorenzo Maggiore, Di Marzo (Fi): ‘’ Strappati i manifesti con la mia lettera alla cittadinanza. Non si combatte così il libero pensiero.’’

  
  

  
  

DSC_6358Le Elezioni Amministrative del 31 Maggio prossimo si andrà a concorrere per rinnovare il Consiglio Comunale di centinaia di piccoli, medi e grandi Comuni italiani: a San Lorenzo Maggiore, a differenza degli altri otto Comuni della nostra Provincia nei quali si voterà, vi sarà una sola lista in campo. A tal proposito interviene il coordinatore di Forza Italia Giovani San Lorenzo Maggiore, Gabriele Di Marzo, che fino a poche settimane fa aveva paventato la possibilità di una sua candidatura e proprio nei giorni scorsi, ha spiegato le ragioni della sua non candidatura in un lettera pubblica affissa nelle bacheche del comune laurentino. ‘’ Qualche giorno fa, dopo le innumerevoli richieste da parte di amici e conoscenti, ho deciso di scrivere qualche riga per spiegare pubblicamente quale fosse la mia posizione in merito alle elezioni amministrative del 31 Maggio prossimo. Ho cercato, come sempre del resto, di essere il più educato, chiaro e coerente possibile; non credo affatto di aver offeso nessuno. Mi ha sorpreso però ‘’ continua il giovane azzurro ‘’ vedere che i manifesti affissi sono stati quasi tutti strappati. Non e’ in questo modo che si combatte il libero pensiero o la non condivisione di quanto scritto. Sarei curioso di sapere quale buon motivo può spingere una qualsiasi persona a strappare il pensiero libero ed incondizionato di un ragazzo poco più che ventenne, che comunque sia dovrebbe rappresentare il futuro. Il sale di ogni democrazia è l’alternanza politica, il confronto, la contrapposizione democratica di idee, opinioni e progetti. Oggi ‘’ conclude Di Marzo ‘’ ho provveduto, insieme ad altri amici, ad affiggere nuovamente la lettera. ‘’

Ufficio Stampa
Forza Italia Giovani Benevento

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 5.5/10 (4 votes cast)
Elezioni San Lorenzo Maggiore, Di Marzo (Fi): ‘’ Strappati i manifesti con la mia lettera alla cittadinanza. Non si combatte così il libero pensiero.’’, 5.5 out of 10 based on 4 ratings
Print Friendly
  
  

SOCIAL