Al via la 3° edizione del Vino d’Artista

pubblicato in: Guardia Sanframondi | 0
  
  

La Casa di Bacco  indice la terza edizione del concorso: “Vino d’Artista” per realizzare plasticamente il connubio tra Arte e Vino e  diffondere la cultura del vino  attraverso il linguaggio dell’arte. Il concorso vuol essere l’occasione per un incontro proficuo tra didattica, viticoltura e arte promossa dalla Casa di Bacco realizzata a Guardia Sanframondi in un palazzo d’epoca incastonato nella splendida cornice della piazza antistante il castello dei Sanframondo.

  



  


  
  

L’obiettivo del concorso è  creare un connubio tra due tipi d’arte che si istallano su due supporti differenti: un’opera artistica e/o poetica riprodotta  sull’ etichetta  di una bottiglia che, a sua volta, contiene un prodotto avente altrettante velleità artistiche.

Il contenuto dell’etichetta coincide con il messaggio dell’opera, la cui cornice ergonomica non è la classica cornice, bensì la bottiglia stessa.

Per questa terza edizione del concorso le opere, ispirate alla cultura enoica,   devono essere realizzate con materiale di riciclo o scarti di lavorazione.

Il vino prescelto è il “Vinum pede pressum 2017” prodotto dalla Casa di Bacco con l’uva (Barbera nostrana, Merlot e Montepulciano) raccolta in un grande tino di legno e pigiata a piedi nudi in occasione della Festa della Vendemmia.

Le bottiglie che contengono il “Vinum pede pressum” sono prodotte per l’85% con vetro riciclato e l’etichetta con carta riciclata.

Il termine per la consegna delle opere è fissato per il  30 marzo 2018.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE