Conferenza stampa di fine anno del Sindaco di Guardia Sanframondi

pubblicato in: Guardia Sanframondi | 0
  
  

Presso la Sala Giunta del Comune di Guardia Sanframondi il Sindaco e gli Amministratori hanno proceduto a rendere noto il resoconto di quanto realizzato durante l’anno 2017 e di quanto si conta di fare nel 2018.

In primis è stata sottolineata l’importanza dello svolgimento dei Riti Settennali di Penitenza in Onore dell’Assunta, svoltisi durante il mese di agosto, rispetto ai quali il Comune ha sostenuto l’intera logistica dell’evento e una buona parte della comunicazione, determinando un enorme impatto positivo nell’opinione pubblica nazionale ed internazionale. Basti sottolineare la presenza di decine e decine di migliaia di visitatori, una rassegna stampa nazionale di oltre 2.000 articoli e una rassegna stampa internazionale di 170 pezzi tra video e stampati. Lo straordinario evento continua ad essere oggetto di attenzione e di rilancio di immagine della comunità. Al riguardo il Sindaco ha evidenziato la imminente istituzione di un Museo interattivo sui Riti Settennali, da realizzarsi in Palazzo Pigna, allo scopo di avere un segno tangibile e costante nel tempo dei Riti che potranno così essere rivissuti da chiunque accederà al Museo.

L’Amministrazione Comunale ha sottolineato il completamento della pubblica illuminazione cittadina e delle contrade per un valore di circa 1.700.000,00 euro. Adesso la città dispone di una illuminazione a LED più economica e sicura dal punto di vista della incolumità dei cittadini, essendo stati sostituiti i vecchi pali.

Soddisfazione anche per i lavori, quasi ultimati, al Cimitero Comunale ove con un intervento di circa 2.700.000,00 sono in fase di realizzazione di 1.000 nuovi loculi.

  
  

Gli Amministratori hanno sottolineato ancora che nel corso dell’anno sono stati portati regolarmente a termine alcuni altri progetti decisivi per la riqualificazione del vecchio Centro Urbano cittadino: in modo particolare la Chiesa dell’Ave Gratia Plena interdetta al culto, diventata un hub culturale ampiamente usato per iniziative pubbliche. Il restauro della Chiesa di San Rocco, la realizzazione del Museo multimediale delle farfalle, il completamento di Palazzo Marotta Romano, che insieme all’ultimazione del progetto del Centro Storico, hanno letteralmente trasformato un contesto urbano ove sta ritornando la vitalità che mancava da tempo.

Fiore all’occhiello dell’Amministrazione Comunale, infatti, è la imminente apertura di due ristoranti vinerie nel perimetro del Centro Storico in edifici di proprietà comunale restaurati e fittati a due neo società costituite da giovani locali.

Questo modo concreto di preservare il territorio e di farlo rivivere tramite il reinsediamento di iniziative imprenditoriali dovrà continuare, a detta del Sindaco, anche durante il 2018, allorquando verranno completate altre strutture pubbliche compresa “Casa Nonno”, un grande edificio su 4 piani confinante con il Castello che dovrà ospitare al suo interno alcune iniziative imprenditoriali, “START UP”, collegate alle produzioni territoriali e all’applicazione concreta di nuove tecnologie.

Il nuovo anno potrà rappresentare anche una svolta per la sicurezza degli edifici scolastici. Infatti sia le Scuole Superiori, sia le Scuole dell’obbligo sono destinatarie ognuna di un finanziamento di circa 1.500.000,00 di euro da utilizzarsi, finalmente, per la messa in sicurezza e sismica dei due edifici scolastici di proprietà comunale.

Restano, invece, imprecisati i termini ed i tempi del rifacimento della obsoleta rete idrica e del completamento della depurazione nelle contrade. Infatti i relativi progetti di importi cospicui, circa 10.000.000,00 di euro, seppur inseriti nella programmazione nazionale e regionale non sono stati coperti da decreti di finanziamento che consentiranno la effettuazione della gare.

Con l’occasione l’Amministrazione Comunale ha formulato i migliori auguri alla cittadinanza per il nuovo anno.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 4.5/10 (2 votes cast)
Conferenza stampa di fine anno del Sindaco di Guardia Sanframondi, 4.5 out of 10 based on 2 ratings
Print Friendly