Benevento: Sabato prossimo alle ore 18, nella Biblioteca provinciale, la 26^ edizione dei “Trofei internazionale della Fotografia”

pubblicato in: Notizie dal Sannio | 0

Riconoscimenti a: Virgilio Carnisio, Laila Pozzo, Giacomo Daniele Fragapane, Lorenzo Cicconi Massi e Alessandro Grassani

È fissata per sabato prossimo, 16 novembre, la 26^ edizione dei “Trofei internazionali della Fotografia”, iniziativa organizzata dal Circolo Fotografico Sannita. L’appuntamento è per le ore 18 nella Biblioteca provinciale di Benevento.

Il “Premio una vita per la fotografia” verrà assegnato a Virgilio Carnisio, un omaggio alla lunga carriera di un autore che ha fatto la storia della fotografia in Italia e all’estero. Carnisio dal 1968 ha iniziato un lavoro di documentazione analitica del capoluogo lombardo, mosso dall’esigenza interiore di immortalare quegli aspetti della città destinati a scomparire. Soggetti privilegiati sono vecchi, cortili, case di ringhiera, osterie e antiche botteghe, attraverso cui intende restituire l’immagine della cosiddetta “vecchia Milano”. Numerose sue fotografie sono apparse su giornali e riviste, libri ed enciclopedie. Negli ultimi anni si è dedicato a osservare le trasformazioni del quartiere Isola di Milano. Fino al 22 novembre prossimo è possibile ammirare la sua mostra fotografica “Milano, uno sguardo discreto – anni 1960/1980” (Collezione A.F.I.), allestita nei locali della Biblioteca provinciale di Benevento.

Nello stesso ambito saranno attribuiti anche i seguenti riconoscimenti:

a Laila Pozzo il 26° Trofeo internazionale “Premio alla carriera alla miglior fotografa donna”; l’autrice laureata in Architettura al Politecnico di Milano, è stata assistente di grandi fotografi, quali Douglas Kirkland, Sarah Moon e Joyce Tenneson. Ha collaborato con le maggiori testate editoriali italiane come: Arbiter, Arte, Capital, Class, Cartier Art, Uomo Vogue e Vanity Fair. Nel 2016 è stata selezionata dalla Danone come testimonial per il progetto televisivo “Vivi InSincy”.

Il26° Trofeo nazionale “Premio per la critica”, invece, andrà a Giacomo Daniele Fragapane; l’autoreha insegnato Storia della Fotografia all’Università di Roma III dal 2005 al 2007 e anche Teoriche dell’immagine elettronica e Filmologia alla Sapienza. E poi, dal 2008 al 2011, Fotografia e cinema presso la scuola di Specializzazione in Beni storico artistici dell’università di Siena e, oggi, Estetica presso l’ISIA di Roma. Ha pubblicato numerose ricerche e curato mostre e volume su autori storici e contemporanei.


A Lorenzo Cicconi Massi, inoltre, sarà assegnatoilTrofeo internazionale 19° Memorial Osvaldo Buzzi; l’autore nel 1991 discute la tesi di laurea in Sociologia “Mario Giacomelli e il gruppo Misa a Senigallia”. Otto anni dopo ottiene il primo premio al concorso Canon e diventa uno dei fotografi dell’agenzia Contrasto. Realizza il film “Mi ricordo di Mario Giacomelli” a dieci anni dalla scomparsa del fotografo senigalliese. Nell’estate del 2011 espone le sue opere alla Biennale di Venezia, curate da Vittorio Sgarbi. E sempre per il cinema è sua la regia del film “Prova a volare” con Riccardo Scamarcio, Ennio Fantastichini e Antonio Catania.

Ad Alessandro Grassani, infine, il 26° Trofeo internazionale “Premio al miglior fotografo emergente”.

“Sono tutti fotografi di grande prestigio – ha confidato Cosimo Petretti,  Presidente del Circolo fotografico sannita –, con curriculum invidiabili e per questo meritevoli di arricchire l’elenco degli autori che li hanno preceduti. Non bisogna dimenticare, infatti, che nel nostro albo d’oro spiccano nomi come: Mimmo Jodice, Gianni Berengo Gardin, Gabriele Basilico, Oliviero Toscani, Mario De Biase, Kirkland Douglas, Lucien Clergue, Renè Burri, Joe Oppedisano, Uliano Lucas, Francesco Zizola, Paola Agosti, Grazia Neri, Elisabetta Catalano, Maurizio Galimberti, Cristina Nugnes, Liliana Barchiesi, Francesco Cito e i critici Giulio Forti, Cesco Ciapanna e Raffaella Perna”.

A seguire si terrà la premiazione del 29° Concorso fotografico “Immagini del Sannio rurale”, i cui vincitori, con la formula dell’ex aequo, sono: Adriana Gallinella, Angelo Masone e Salvatore Purificato (ai tre una targa personalizzata offerta dal Circolo Fotografico Sannita); completano il quadro dei premiati: Enzo Lago, Pietro Iamartino, Guido Ansaldi e Domenica Morzillo. A Claudia Delli Gatti, invece, andràil Premio miglior fotografo donna, con targa personalizzata offerta dall’On. Erminia Mazzoni e un gioiello offerto da il Diadema di Morcone.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Sandro Tacinelli

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly