Io sto con CENICCOLA PER LA “VIA DELLA FALANGHINA”

pubblicato in: Notizie dal Sannio | 0

Domenica 14 aprile nella Casa di Bacco a Guardia Sanframondi ha avuto luogo la cerimonia di presentazione della petizione popolare per chiedere alla Regione Campania di istituire la“Via della Falanghina”in occasione del Sannio Falanghina Città Europea del Vino 2019 ed è stato anche svelato il logo ideato e dedicato dagli artisti napoletani Maria Rosaria Esposito e Davide Bozza.

      Alla presenza di un folto pubblico si è dato il via alla raccolta delle firme che nel mese di luglio saranno presentate al Presidente della Regione, Vincenzo De Luca.


      “Il vino è sinonimo di unità,  ogni sua caratteristica va a formare un puzzle ben definito e questo piccolo cambiamento toponomastico può rappresentare  un grande attrattore turistico ed una preziosa occasione di sviluppo economico che il Sannio. La crescita del territorio non può che ripartire dai suoi giacimenti di petroleum samniticum a catena lunga: arte, turismo, agricoltura, cibo di qualità, fra cui il vino”. Con queste parole Fiorenza Ceniccola, rappresentante legale del comitato, ha aperto la manifestazione, che ha visto poi, gli interventi dei cittadini presenti che hanno ribadito la loro disponibilità a diffondere la petizione popolare.

       L’incontro si è concluso con un brindisi augurale a base di falanghina sotto il “pergolato magico” della Casa di Bacco realizzato dal maestro Ernesto Pengue.        

    La Casa di Bacco

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Io sto con CENICCOLA PER LA “VIA DELLA FALANGHINA”, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Print Friendly