Bonus edicole fino a 4.000 euro: scadenza il 30 settembre

postato in: Attualità | 0
Condividi articolo

La scadenza della domanda è fissata al 30 settembre: anche per quest’anno gli esercenti attività commerciali che operano nel settore della vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici possono richiedere un credito d’imposta con un importo massimo fino a 4.000 euro. Nella lista delle spese che si possono effettuare, quest’anno si trovano anche l’acquisto o il noleggio di registratori di cassa, registratori telematici e di dispositivi POS. Basta utilizzare la procedura presente su impresaperungiorno.it per beneficiare del bonus. Il credito d’imposta può essere richiesto da:

  • esercenti attività commerciali attivi esclusivamente nel settore della vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici;
  • imprese di distribuzione della stampa che riforniscono giornali quotidiani e/o periodici a rivendite che si trovano nei comuni con una popolazione inferiore a 5.000 abitanti e nei comuni con un solo punto vendita.

I richiedenti devono:

  • esercenti attività commerciali attivi esclusivamente nel settore della vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici;
  • imprese di distribuzione della stampa che riforniscono giornali quotidiani e/o periodici a rivendite che si trovano nei comuni con una popolazione inferiore a 5.000 abitanti e nei comuni con un solo punto vendita.

La domanda, che può essere presentata solo dal titolare o dal legale rappresentante dell’impresa, deve essere presentata su impresainungiorno.gov.it accedendo con una delle credenziali previste:

  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS);
  • Carta d’Identità Elettronica (CIE).
Print Friendly, PDF & Email