Green Pass: le principali FAQ per la certificazione verde nei luoghi al chiuso

postato in: Attualità | 0
Condividi articolo

Illustriamo in una nota le principale FAQ inerenti alla certificazione del Green Pass. Alleghiamo, altresì, documento PDF da poter scaricare.

  • I CLIENTI DI UN ALBERGO POSSONO ACCEDERE SENZA GREEN PASS AI SERVIZI DI RISTORAZIONE RISERVATI AI CLIENTI DELLA STRUTTURA?
    . AI servizi di ristorazione di una struttura ricettiva possono accedere i clienti dell’albergo, pur senza esibire la certificazione verde. Piuttosto, sono tenuti a esibire il Green Pass i clienti esterni dalla struttura ricettiva, ossia coloro che non alloggiano presso la struttura. Il Green Pass deve comunque essere richiesto per le strutture interne all’albergo che ospitano attività quali piscine, palestre, sport di squadra e centri benessere.
  • CHI ACCEDE AI CENTRI TERMALI ESCLUSIVAMENTE PER USUFRUIRE DELL’EROGAZIONE DI PRESTAZIONI RIENTRANTI NEI LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA E PER LE ATTIVITÀ RIABILITATIVE E TERAPEUTICHE, DEVE ESSERE MUNITO DI GREEN PASS?
    NO. Nessun obbligo di esibizione del Green Pass per accedere ai centri termali limitatamente
    all’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza e per le attività riabilitative e terapeutiche, per le quali risulti la prescrizione del proprio medico di famiglia o di uno specialista.
  • OCCORRE AVERE IL GREEN PASS PER L’ACCESSO A SAGRE E FIERE LOCALI CHE SI SVOLGONO ALL’APERTO SENZA PRECISI VARCHI D’INGRESSO (AD ESEMPIO PER LE VIE O LE PIAZZE DI UN COMUNE)?
    NO. Per sagre e fiere anche locali è consentito l’accesso solo con Green Pass, ma se questi eventi si svolgono in spazi privi di specifici e univoci varchi di accesso, gli organizzatori (pubblici o privati) si limitano a informare il pubblico, con apposita segnaletica, dell’esistenza dell’obbligo del Green Pass
    per accedere alla fiera o sagra in questione. In caso di controlli a campione, sarà sanzionabile soltanto il soggetto privo di certificazione e non anche gli organizzatori che abbiano comunque rispettato gli obblighi informativi.
  • L’OBBLIGO DI POSSEDERE IL GREEN PASS SI APPLICA ANCHE A OGNI TIPO DI EVENTO CHE SI SVOLGE ALL’APERTO, IN SPAZI NON DELIMITATI E SENZA PRECISI VARCHI D’INGRESSO (AD ESEMPIO IN PARCHI, STRADE O PIAZZE)?
    NO. L’obbligo di possesso del Green Pass per l’accesso a spettacoli aperti al pubblico si riferisce a luoghi che consentono la limitazione dell’ingresso da parte degli spettatori, come nelle sale teatrali, sale cinematografiche, locali per musica dal vivo. Pertanto, nessun obbligo per gli eventi in luoghi all’aperto privi di specifici e univoci varchi di accesso, come piazze, vie o parchi pubblici.
  • È OBBLIGATORIO IL GREEN PASS PER LA CONSUMAZIONE AL TAVOLO NELLE MENSE AZIENDALI O IN TUTTI I LOCALI ADIBITI ALLA SOMMINISTRAZIONE DI SERVIZI DI RISTORAZIONE AI DIPENDENTI PUBBLICI E PRIVATI?
    . Come per i ristoranti, anche l’accesso alla mensa aziendale o nei locali che somministrano cibi e alimenti ai dipendenti è consentito previa esibizione del Green Pass.

Download FAQ – clicca qui –

Print Friendly, PDF & Email