Rai cinema sceglie il Matese per “Il ladro dei cardellini”

pubblicato in: Attualità | 0
Condividi articolo

Il ladro dei cardellini: uno stravagante gruppo di bracconieri di uccellini per uso domestico è animato dalla passione per i cardellini e i colombi viaggiatori. Conducono una vita a dir poco eclatante e adrenalinica, che si svolge ai limiti della legalità, scandita da insidie e rischi, vissuta in un’eterna attesa che sembra diradarsi quando, in seguito uno dei tanti duri colpi inferti dai blitz della forestale, il gruppo di bracconieri matura la decisione di realizzare il colpo del secolo, inizia a pianificare la sua esecuzione: la cattura di rarissimi cardellini bianchi, di grande valore commerciale. Questa è la trama del film che ieri, 7 luglio, ha tenuto la sua prima nazionale presso la Fondazione Quartieri Spagnoli onlus. Un film prodotto in collaborazione con Rai Cinema, il Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo e la Regione Campania. Una commedia molto simpatica, con la regia di Carlo Luglio, e con un cast di attori di tutto rispetto: Nando Paone, Ernesto Mahieux, Gigi De Luca, Viviana Cangiano, Lino Musella, Alan De Luca, Tonino Taiuti, Giovanni Ludeno, Yuliya Mayarchuk, Pino Mauro. La location utilizzata per la bellissima scenografia è il Matese, insieme alla Ponticelli antica. Molte scene, infatti, sono state realizzate tra i boschi matesini, caratteristici di un ricchissimo paesaggio naturalistico, dalle risorse faunistichen e floristiche più che pregiate.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly