Roberto & la Fisarmonicando band: la storia del gruppo sannita che fa sognare e divertire

Condividi articolo
Articolo pubbliredazionale

L’estate è ancora giovane e c’è voglia di relax e spensieratezza. Feste, sagre e soprattutto musica che abbraccia tutte le popolazioni e riunisce ogni genere e gusto. Come il liscio, quello che ripercorre le orme di Raoul Casadei, leader del genere nella Riviera Romagnola.

L’Orchestra Spettacolo Roberto & La Fisarmonicando Band è un tripudio di gioia e spensieratezza e chi si diletta ad ascoltarli sa di cosa parlo. 

La formazione:

  • Giovanni Di Benedetto, da Caserta, batterista
  • Filippo Puca, da Faicchio, chitarrista
  • Imma Focareta, da Faicchio, tastierista
  • Antonio Cancello, da Santa Maria a Vico, fisarmonicista
  • Teresa Muto, da San Salvatore Telesino, animazione e voce
  • Pierfrancesca Di Giovanni, da Piedimonte Matese, violino e voce
  • Roberto Mastrobuoni, da San Salvatore Telesino, fisarmonicista e voce

È stato proprio quest’ultimo, Roberto Mastrobuoni, a ideare e a fondare la band. Trentacinquenne e cerretese di nascita, è figlio d’arte: i suoi genitori, Isidoro e Mafalda Cofrancesco, erano maestri di ballo. Non solo: la musica corre nelle vene di Roberto proprio grazie al padre, leader del gruppo musicale I Tigres di Cerreto Sannita, che ha riscosso un notevole successo nella provincia sannita dagli anni Sessanta agli anni Ottanta, collaborando spesso con grandi nomi della musica italiana, come la rinomata Equipe 84 di Maurizio Vandelli.

“Sono cresciuto nella musica – racconta Roberto – una passione che mi è stata tramandata sin dalla più tenera età. Già da bambino ho cominciato a nutrirne un grande interessamento, in particolare ho subito coltivato una certa predisposizione verso la fisarmonica. E proprio i miei genitori hanno lasciato che perseguissi tale passione: da piccino mi comprarono una piccola fisarmonica e cominciarono a farmi frequentare corsi privati”. È stato così che il giovanissimo Roberto ha manifestato la voglia di studiare musica, abbandonando qualsiasi altro genere di percorso di studio che non riguardasse pentagrammi e note musicali. Oggi frequenta il Conservatorio, non avrebbe potuto essere altrimenti. 

Nel 2010 un evento triste e difficile da metabolizzare ha radicalmente cambiato la vita di Roberto, di suo fratello Gianni e della madre: la morte del papà Isidoro li ha lasciati soli ed è stato in quel momento che il giovane Mastrobuoni ha capito quanto fosse necessario rimboccarsi le maniche. “Dopo la dipartita di mio padre – continua – ho ancor di più cominciato a inseguire la mia passione per la musica. Era per me un modo per onorare mio padre, portando sempre più in alto il dono che mi aveva trasmesso. Gli avevo promesso che avrei fatto della musica la mia priorità e non avevo intenzione di non rispettare il mio impegno con lui. Glielo dovevo, come lo dovevo a me”.

Ecco che subito a Roberto si sono palesate le prime opportunità per farsi conoscere e mettersi in gioco, con gare di canto e festival musicali. Occasioni in cui in tanti hanno potuto impattare con il suo talento canoro e musicale. Da lì, i primi ingaggi per feste ed eventi privati: cerimonie, compleanni, eventi… Nel 2015 Roberto ha investito su un oggetto importante e prezioso: la sua attuale fisarmonica, acquistata a Stradella, in provincia di Pavia, presso la ditta di produzione BYMarco, prodotto artigianale e personalizzato per il genere, sviluppata artigianalmente e personalizzata per quello che è la musica da ballo.

“È stato quello il momento in cui ho deciso di dare vita a una piccola band – continua a raccontare Roberto – Inizialmente eravamo pochi elementi, ma il numero era sufficiente per partecipare a piccole sagre paesane. Negli anni successivi non ci siamo mai fermati e man mano la nostra band si è ingrandita sempre più. Nuovi validi elementi si sono aggiunti al nucleo originario della nostra formazione e sono cominciati i primi contatti con le case produttrici di strumenti musicali e accessori audio e luci per lo spettacolo”.

Nel 2019 la band diviene quella che oggi conosciamo e che siamo abituati ad ascoltare nelle piazze del territorio: l’Orchestra Spettacolo Roberto & La Fisarmonicando Band. Professionalità innata, vanto della zona, successi che si sono susseguiti nell’intero territorio regionale, ma anche in diverse regioni del Sud Italia. I palchi da loro calcati sono quelli degli eventi più importanti: feste patronali ma anche kermesse che vedono la presenza di artisti rinomati del mondo dello spettacolo, come i Made In Sud. Non solo: tanti i cantautori italiani con cui la band ha avuto il piacere di confrontarsi, proprio come accadde per Isidoro, il papà di Roberto.

Non è sbagliato dirlo: ad oggi, l’Orchestra è una delle più seguite e apprezzate della Campania, una piccola Orchestra Casadei della zona che è destinata a crescere nel successo ancora e ancora. “Non solo liscio – conclude il giovane – Stiamo valorizzando tutti i generi che qui al Sud sembra si stiano perdendo e ci dilettiamo a riarrangiare pezzi della musica classica napoletana, ma anche della musica popolare abruzzese”.

Musica semplice, genuina e orecchiabile, canzoni per tutti che divertono e sanno essere apprezzate da un pubblico vasto. Note colorate, musica divertente, allegra, solare che comunica sentimenti positivi e gioia di vivere. Un progetto di recupero che ben si inserisce in un contesto di riscoperta delle proprie tradizioni, della storia e della cultura locale. Una band che sa coniugare la passione per la propria più viva identità con una imprescindibile innovazione stilistica e strumentale.

Dallo scorso maggio, la band è impegnata in una intensa tournée che tocca molti paesi della zona. E  sarà possibile godere della musica della Orchestra Spettacolo Roberto & La Fisarmonicando Band fino agli inizi di ottobre 2022. Il prossimo attesissimo evento è previsto per lunedì 15 agosto, in piazza Nazionale a San Salvatore Telesino, in occasione dei festeggiamenti in onore di Santa Maria Assunta. Un modo per regalarsi un ferragosto di spensieratezza, allegria, gioia e tanta, tanta buona musica.

Per info sull’attività della band e sulle prossime date: 349 066 4140
Email: mastrobuoniroberto@hotmail.it
Pagina Facebook: Roberto e la Fisarmonicando Band





Print Friendly, PDF & Email