“Guardia sei tu” presenta il candidato Carlo Di Lonardo

postato in: Elezioni 2020 | 0
Condividi articolo

Guardia sei tu, la compagine in corsa per le elezioni amministrative di Guardia Sanframondi del 20 e 21 settembre, capitanata da Gabriele Sebastianelli alla carica di sindaco, ha presentato il candidato Carlo Di Lonardo, che sulla pagina Facebook della lista, ha così salutato la sua comunità: “Con piacere mi ritrovo a parlarvi del mio rinnovato impegno a servire la nostra comunità, quella che mi ha cresciuto e educato a sani principi e valori, il mio biglietto da visita e viatico che porto ovunque io vada. In questi anni ho ricoperto la carica di assessore all’Istruzione, poi quella di consigliere impegnato nelle Politiche sociali, e spesso siete proprio voi cittadini, incontrandomi per strada, a ricordarmi quante grandi cose siano state portate a termine, una fra tante l’istituzione del Polo Scolastico Superiore, con l’indirizzo tecnico agrario in viticoltura ed enologia, in risposta alle esigenze di formazione del nostro territorio e dell’intera valle, con la loro vocazione vitivinicola e, in ambito sociale, progetti ancora in essere, tesi a dare un sollievo alle fasce più deboli della popolazione o a rappresentare una prima opportunità lavorativa per i giovani, come il Servizio Civile.

E, a proposito di giovani, esercitando la professione di insegnante, a contatto costante con le nuove generazioni, so bene quale dovrà essere uno degli impegni futuri dell’Amministrazione comunale: lavorare a un patto per l’educazione civica con gli istituti scolastici locali, in modo da favorire lo sviluppo della cultura della legalità, della cittadinanza attiva e della partecipazione democratica dei giovani nella vita del paese, attraverso percorsi di conoscenza delle istituzioni e del territorio. La personale scelta di continuare nel percorso amministrativo è dovuta a voi cittadini che tanto mi avete spronato a proseguire in questo cammino, e dedicherò sempre il massimo impegno nell’ascolto che porrò, con molta attenzione, alle vostre problematiche. Determinante, in questa scelta, è stata anche la compagine che si è venuta a formare con la lista “Guardia sei tu” in cui l’amico e candidato sindaco, Gabriele Sebastianelli, è riuscito a creare un mix di esperienza, competenza e innovazione, a garanzia di un governo stabile e coeso, premessa di un lavoro sereno nell’affrontare le problematiche e i punti programmatici dei prossimi anni. Rarità nella politica di oggi, la cui precarietà è spesso sintomo di non governo.

Concludo citando un passo di un libro appena letto, La chiave a stella” di Primo Levi, il cui protagonista, un tecnico-montatore di tralicci, è uno di quei lavoratori che quotidianamente fanno grande un paese:

Io ho sempre pensato che montare i ponti è il più bel lavoro che ci sia, perché si è sicuri che non ne viene del male a nessuno, anzi del bene, perché sui ponti passano le strade e senza strade saremmo ancora come i selvaggi. Insomma perché i ponti sono l’incontrario delle frontiere e le frontiere è dove nascono le guerre”.





Print Friendly, PDF & Email