Immagini dal Sannio: il Parco del Grassano di San Salvatore Telesino

postato in: Immagini dal Sannio | 0
Condividi articolo

È una perla rara incastonata nella Valle Telesina, tra i comuni di San Salvatore Telesino e Telese Terme. A dire il vero è stato spesso motivo di contesa tra i due comuni: il Parco appartiene al Comune di San Salvatore Telesino ma si estende abbondantemente sul territorio di Telese: è un parco meraviglioso, un’oasi naturalistica, grande vanto della zona, amato e apprezzato da chiunque cerchi un angolo di pace e che sia amante della natura incontaminata. Chiunque ci vada, qualsiasi bambino vi si rechi per un pic-nic, una partita a pallone o una gita scolastica, resta incantato e affascinato dalla magia del luogo, dai bagliori del sole che rispecchiano nel torrente, da questa riserva incontaminata, dai suoni degli uccelli e delle fronde, da questa rara bellezza invidiata dai più. Passeggiare nel Parco naturalistico del Grassano vuol dire immergersi in una unicità di colori, in giochi armoniosi di tonalità e suoni, luci, ombre. Da sempre il Parco del Grassano è noto per la sua ricca vegetazione: tigli, salici, pioppi, piante igrofile ed erbette, anche commestibili, come tra le altre il sanacciolo. E il protagonista del luogo è il freddo corso del fiume Rio Grassano, che nasce dalle pendici orientali del monte  Matese. Un fiume dalle acque gelide, incontaminate e limpidissime, nei quali, grazie alla vegetazione circostante e ai giochi di luce del sole, è possibile imbattersi in maestosi spettacoli di colore: tutte le tonalità del verde, blu, turchese in una meravigliosa distesa di acqua e di assoluta bellezza.

Il Parco è  l’habitat perfetto per molte specie di uccelli acquatici, come le bellissime oche bianche, anatre e lontre, uccelli che trovano dimora tra i rami dei secolari alberi. Ci si reca nel parco per i motivi più disparati ma tutti con un unico punto in comune: respirare a pieni polmoni la sua natura incontaminata; semplici visitatori che hanno voglia di passeggiare tra i suoi curatissimi sentieri, persone che desiderano fare un pranzo all’aperto nella sua attrezzatissima area pic nic, a contatto con tanto verde e con la meravigliosa natura; ci sono gli amanti di canoa e kajak che possono praticare il loro sport acquatico preferito, specchiandosi nelle acque dai mille colori e guardando il fondo limpido; bambini che scelgono i suoi vasti parchi per giocare liberamente, correre e divertirsi, mentre mamma e papà portano i più piccoli nel suo parco giochi. Ci sono quelli che scelgono il parco per studiare le sue specie botaniche, i suoi alberi e le numerose varietà di foglie che vi si trovano, per distinguere e riconoscere le tante erbe lì presenti. Ci sono i bambini che semplicemente vogliono vederne da vicino oche e nutrie, uccelli e animaletti selvatici e poi quelli che amano fare jogging all’interno dei suoi curatissimi percorsi. C’è chi sceglie di andare a pranzare nel suo ristorante oppure chi decide di trascorrere piacevoli serate estive in compagnia di cocktail e buona musica. Il Parco del Grassano è un’area da tutelare e da promuovere, da accarezzare e assolutamente da non maltrattare. È un paradiso nel Comune di San Salvatore Telesino, nella Valle telesina, un fiore all’occhiello del Sannio beneventano. È un’area da proteggere da chiunque possa avere intenzione di deturparla. E c’è da dire che la sua bellezza incanta talmente tanto che è difficile anche solo minimamente immaginare di poterle fare del male.

Print Friendly, PDF & Email