Ellie Goldstein, la prima modella con sindrome di down scelta da Gucci

pubblicato in: Notizie dal mondo | 0
Condividi articolo

Anche la moda ha dato il colpo di grazia a stereotipi e tabù. In realtà, lo fa da anni con l’entrata delle modelle curvy, e per dare il colpo di grazia agli stereotipi, ci ha pensato Gucci, scegliendo di sconfiggere il tabù della disabilità. La nota casa di moda, infatti, ha scelto come volto della sua nuova campagna beauty Ellie Goldstein, giovanissima modella 18enne con la sindrome di Down. È la prima volta che accade. Ellie è originaria di Ilford, cittadina dell’Essex, nel nord di Londra, e ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda facendo anni di gavetta tra pubblicità e shooting, per poi approdare all’alta moda. Tre anni fa il primo contratto con un’agenzia che rappresenta persone con disabilità, poi le prime pubblicità con brand quali Vodafone e Nike. Il più grande sogno di Ellie è sempre stato quello di posare per un brand di alta moda, e oggi può certamente dire che il suo sogno sia divenuto realtà: l suo volto sponsorizza il mascara L’Obscur, ultima creazione di Gucci beauty. Ma non si sente certamente arrivata, Ellie: è giovanissima e guarda il suo futuro con ottimismo. E il suo prossimo obiettivo è la laurea. La ragazza, infatti, è iscritta alla facoltà di arti performative del college di Redbridge ed è fonte di ispirazione per tutti i suoi amici, compagni e per tutti i ragazzi che lottano con la disabilità.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly