Ariano Irpino: 673 persone positive ai test rapidi

postato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo

Ben 673 persone residenti ad Ariano Irpino, su un totale di 13.440, quindi il 5%, è risultata positiva ai test rapidi, dato che non vuol dire certamente che siano positive anche al Covid-19. Per questo sarà necessario effettuare anche il tampone per togliersi ogni dubbio. Questa l’affermazione del direttore generale dell’Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno, Antonio Limone: “Ariano Irpino rappresenta la nostra Vò Euganeo, ma nonostante ciò abbiamo avuto la capacità di intervenire con intelligenza, con una macchina organizzativa importante formata da Asl, Protezione Civile e Comune, applicando uno studio approvato dalla Federico II”.

Ricordiamo le parole di ieri del Presidente De Luca: “Non ringrazio quella decina di irresponsabili che hanno creato questo grande problema problema per il comune di Ariano Irpino. Il contagio si è diffuso già da febbraio con la festa di una scuola paritaria con la partecipazione di circa 200 persone. Festa di carnevale, illegittima, non era consentita. Una festa che ha coinvolto le suore del convento, l’istituto scolastico e l’intera cura vescovile. Successivamente c’è stata una cerimonia familiare che si è svolta a Villanova del Battista. Hanno preso parte circa settanta persone di cinque nuclei familiari di Ariano Irpino e altri comuni. Non dimentichiamo un gestore di un bar, rientrato da Milano, tornando qui contagio clienti. Senza dimenticare l’episodio del Frangipane che ha coinvolto un medico e la moglie che erano positivi al Covid-19, determinando problemi lì. Abbiamo avuto una successione di comportamenti illegali e irresponsabili. Da qui abbiamo sollecitato la magistratura. Il 40% dei contagi in Irpinia sono arrivati da lì. Abbiamo fatto un lavoro massiccio concludendo gli ultimi tamponi, ma a questo punto è stato fatto qualcosa di unico in Italia”.

Print Friendly, PDF & Email