Aziende agromeccaniche, lavorazioni extra regione: sbloccata l’assegnazione del carburante

postato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo

Assegnazione carburante per imprese agromeccaniche su superfici agricole al di fuori della Regione Campania

Finalmente la Regione Campania ha sbloccato l’assegnazione del carburante per i contoterzisti che effettuano lavorazioni extra regione, in modo particolare in Puglia. La Cia ha segnalato dal primo momento questa difficoltà, infatti ne ha discusso in tutte le assemblee dei territori interessati. 

I contoterzisti possono procedere al caricamento con codice fiscale e non con partita iva, in quanto il sistema pugliese è implementato con il Cua. Nel momento in cui le ditte si recheranno in Puglia per effettuare le lavorazioni 2022, dovranno farsi rilasciare un attestato di avvenuta esecuzione dei lavori dall’azienda, ovvero un modello che sarà utile poi nel 2023 per la giustifica. Invece, per le imprese agricole che hanno terreni agricoli fuori regione devono aprire le unità locali nelle Regioni interessate. Il Presidente Cia Campania Raffaele Amore aggiunge ” Apprezziamo lo sforzo della Regione Campania per la soluzione dell’assegnazione del carburante agricolo per le lavorazioni fuori regione. Per il 2022 i contoterzisti usufruiranno di una deroga”





Print Friendly, PDF & Email