De Luca: ecco i punti chiave della Fase 2

Condividi articolo

Stiamo ormai respirando a pieno regime l’idea di vivere la Fase 2. Il Presidente De Luca ha chiarito le sue idee su cosa sia prioritario Dobbiamo permettere agli ospedali di ripartire: non vi sono solo malati Covid, ha detto il governatore, ma la vita e le malattie di tutti i giorni progrediscono. Gli ospedali dovranno riprendere le loro attività, dividendo i reparti Covid da tutto il resto. Si prevedono grandi operazioni di screening, per abbattere i focolai, specialmente sui familiari di chi è stato contagiato e sul personale medico. Questo avverrà sin da lunedì 27 aprile, soffermandosi sui tamponi davvero validi, dato che spesso in Italia ci si è trovati di fronte a tamponi che davano risultati sbagliati. Sono state acquistate 6 milioni di mascherine, ne verranno distribuite a ogni famiglia due (la distribuzione è già partita), grazie alle amministrazioni comunali, alle Poste e le associazioni di volontariato. Dopo ne verranno prodotte altre che saranno vendute a prezzo di costo nelle farmacie, per evitare rialzi di prezzo come già in passato è accaduto. È evidente, ha ribadito De Luca, che per tutta la Fase 2 dovremo convivere con le mascherine, il loro uso diventerò obbligatorio. Il personale medico-infiermieristico che ha combattuto in prima linea verrà premiato di un contributo extra.

Print Friendly, PDF & Email