De Luca: “In Campania abbiamo fatto un miracolo”. Bonus ad autonomi e microimprese

Condividi articolo

Una diretta Facebook da Castellabate, quella del Governatore, nella quale ha voluto inaugurare la nuova stagione estiva che ormai è cominciata. “Mentre in altre Regioni d’Italia si brindava in piazza, noi ci siamo salvati perché abbiamo avuto il coraggio di prendere decisioni difficili. Oggi la Campania è la Regione che, in relazione alla popolazione residente, ha il tasso più basso di deceduti e contagiati per Coronavirus. Ancora oggi, in Italia, riceviamo la quota più bassa d’Italia nei trasferimenti sanitari. Ogni anno, ogni cittadino campano riceve 45 euro in meno rispetto a un cittadino del Veneto, 40 euro in meno rispetto a un cittadino della Lombardia, 60 euro in meno rispetto a un emiliano e 30 euro in meno rispetto a un abitante del Lazio. Ogni anno, la Regione Campania viene depredata di 300 milioni di euro nel diparto del Fondo Sanitario Nazionale. Questo è un miracolo. La verità è che se avessimo perso il controllo, soprattutto nell’area del napoletano dove la densità di popolazione è pari a quella di Hong Kong, sarebbe stata un’ecatombe. Altro che Lombardia… Abbiamo investito un miliardo di euro per dare respiro all’economia. 130 mila microimprese hanno avuto duemila euro per sopperire a questi due mesi di chiusura. Contributi ai professionisti, alle famiglie con bambini al di sotto dei quindici anni e bambini disabili e all’attività turistica

Print Friendly, PDF & Email