Denunciato uomo nel casertano che si masturbava avanti a mamma e figlioletta

postato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo

Una mamma e una bimba di appena tre anni passeggiavano sul lungomare di Castel Volturno e sono state notate da un uomo che, appena le ha viste, si è piazzato avanti a loro e ha cominciato a masturbarsi. È accaduto agli inizi del mese di maggio, proprio all’inizio della Fase 2 dell’emergenza Coronavirus. L’uomo di Arzano è stato denunciato. Era a bordo della sua Renault Capture, ha tagliato la strada alla donna e alla bambina e ha cominciato a praticare autoerotismo. La donna, dopo un momento di shock, è riuscita a scappare, ma l’uomo le ha inseguite, al punto di minacciarle. “Se racconti qualcosa la pagherai cara”. La donna, nell’assoluto momento di sconforto, ha avuto la lucidità di memorizzare il numero di targa dell’auto dell’uomo, recandosi al comando della Polizia Municipale della città, dove ha sporto denuncia. Le telecamere in prossimità del luogo dove si sono svolti i fatti hanno aiutato a ricostruire quanto accaduto. L’uomo è stato rintracciato e riconosciuto dalla donna è stato deferito alla Procura di Santa Maria Capua Vetere per gli atti sessuali con l’aggravante di aver compiuto tale oscenità in presenza di una minore.





Print Friendly, PDF & Email