Non si è fermato all’ALT e ha investito un carabiniere

Condividi articolo

È stato arrestato un 43enne colpevole di non essersi fermato all’alt delle forze dell’ordine e di avere investito un carabiniere. Un fatto avvenuto a Portici, in cui i militari territoriali erano impegnati in un servizio di controllo del territorio per il rispetto dli decreto anti contagio. Uno dei due carabinieri è sceso dalla gazzella per fermare l’uomo che guidava il suo scooter ma questi non si è fermato e l’ha investito. Il carabiniere ha riportato solo ferite lievi e una prognosi di quattro giorni. Il 43enne, che era in affidamento ai servizi sociali, viaggiava senza patente e polizza assicurativa: è stato arrestato e messo ai domiciliari.









Print Friendly, PDF & Email