“PerStradeNuove”, 900 Scout in cammino per la Campania di Domani

postato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa

Dal 30 luglio al 3 agosto ventidue cammini in tutta la Campania. Dal 4 al 7 Agosto Città delle tende a Camposauro con ospiti e autorità.

Comincia domani, sabato 30 luglio, la Route Regionale dell’Agesci Campania “Per Strade Nuove”. L’evento storico, patrocinato dalla Regione Campania, vedrà alla partenza oltre 900 Rover e Scolte (Scout tra i 16 e i 21 anni) mettersi in cammino per la Campania di Domani.

Un percorso lungo oltre un anno ha permesso, partendo dagli obiettivi dell’agenda 2030 dell’ONU di delineare gli “obiettivi di futuro”, temi su cui impegnarsi insieme agli attori del territorio per dare speranza a tutta la Regione: dalla tutela ambientale e dell’acqua, alle pari opportunità fino ad arrivare al contrasto della povertà e alla liberazione degli spazi occupati dalla criminalità organizzata.

Saranno, quindi, ventidue le “Strade Nuove” tracciate dai giovani in tutta la Campania (bit.ly/routecampania) che per cinque giorni attraverseranno paesi, imboccheranno sentieri di montagna, faranno esperienze e incontri dal Cilento al Matese, dall’Irpinia a Napoli. Ogni Route sarà animata da un gruppo ospitante insieme ad altri due gruppi provenienti da altre zone della Campania. Un gemellaggio che, rinnovando di fatto la fraternità del movimento scout, vuole lanciare un messaggio di cooperazione tra comunità e territori.

Cinque giorni dove fare esperienze di prossimità, attraversando luoghi, incontrando persone e testimoni privilegiati ma soprattutto favorendo il dibattito e il confronto tra i partecipanti.

Giovedi 4 mattina le ventidue Route raggiungeranno la Piana di Camposauro nel comune di Vitulano (BN) dove fino al 7 agosto tutti i 900 partecipanti vivranno quattro giorni intensi nel cuore della montagna.

Dopo un percorso avviato circa due anni fa con il favore delle istituzioni locali – rappresentate dal Sindaco del comune di Vitulano e dal Presidente Ente Parco Taburno-Camposauro sarà allestita una vera e propria cittadella delle tende capace di ospitare le numerose attività. Si partirà nel pomeriggio con l’apertura ufficiale del campo e insieme alle autorità locali ci sarà anche l’On. Gennaro Oliviero, presidente del Consiglio Regionale della Campania.

Durante le giornate centrali ci saranno laboratori realizzati anche in collaborazione con associazioni come Libera, Amnesty International e CESVOLAB, oltre alle botteghe di tecniche scout. Ci saranno inoltre attività di scoperta del territorio di tutti i comuni circostanti alla Piana fino alle tavole rotonde tematiche.

Venerdi 5 mattina i partecipanti si confronteranno su ambiente e cambiamenti climatici con WWF, Fridays For Future Italia, Aura Avellino, Greenopoli insieme all’Arcivescovo di Napoli Battaglia e con l’esperienza della Cooperativa Ambiente Solidale.

Il pomeriggio, invece, sarà la volta dell’impegno politico a servizio delle comunità con Roberto Cociancich, già senatore e storico capo Scout, Antonio Coccia che racconterà l’impegno di David Sassoli con la presenza di Prime Minister che racconterà l’esperienza della Scuola Politica per giovani donne presente a Napoli. È stato invitato anche il Generale Sergio Costa già ministro dell’Ambiente. Sabato 6 Pomeriggio il confronto sui beni confiscati e i beni comuni insieme a Don Luigi Ciotti, Francesco Scoppola, presidente nazionale dell’Agesci, e la testimonza di Giovanni Russo della Masseria Ferraioli.

L’ultima sera sarà il momento della festa e del mandato all’impegno con testimoni privilegiati: dal gruppo di studio per il tracciamento della Francigena del Sud a Vincenzo Boni, giovane nuotatore paralimpico campano. Chiederemo Giustizia per Mario Paciolla, insieme ai genitori che sono ancora in attesa della verità sulla morte del giovane operatore ONU morto due anni fa in colombia.

Domenica 7, prima di tornare a casa, concluderemo la Route Regionale con la celebrazione della Santa Messa, che sarà presieduta da Mons. Antonio di Donna, presidente della conferenza episcopale campana. Al termine, a cui è stato invitato il presidente della Regione Campania, Vincenzo de Luca, sarà presentato il documento di sintesi elaborato dai giovani partecipanti, che costituirà il mandato per costruire la “Campania di domani”

L’evento è patrocinato da Regione Campania, Provincia di Benevento, Comune di Vitulano, ASVIS, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Fondazione POLIS e CESVOLAB con il sostegno di Fondazione Con il Sud, Air Campania, Gesesa, Federparchi e Scout Shop Campania.

La foto di copertina è di repertorio




Print Friendly, PDF & Email