Regione Campania: pensioni a mille euro, le ragioni del mancato accredito. Domani seconda tranche

postato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo

Gran parte dei beneficiari del bonus che livella a mille euro, per maggio e giugno, le pensioni nella regione Campania, ossia il 92% dovrebbe già aver ricevuto con valuta 29 maggio sui propri conti, l’integrazione che gli spettava. Praticamente, il beneficiario vedrà due erogazioni differenti: la prima con l’importo classico della propria pensione, identica al mese precedente, la seconda con una valuta pari all’integrazione spettante. Se il beneficiario ha accompagnamento, reddito di cittadinanza o gode già di altre prestazioni si devono sommare tutti gli importi registrati nel casellario dell’Assistenza, il dovuto extra concesso dalla Regione Campania sarà pari solo al delta necessario per raggiungere i 1000 euro, in caso contrario nulla è dovuto. Non ha ancora ricevuto il bonus chi ritira abitualmente la pensione allo sportello postale, che dovrebbero essere solo circa l’8%, come sottolinea la nota della Regione Campania. Questi beneficiari potranno recarsi presso gli uffici postali dalla giornata di domani 4 giugno, se riceveranno apposita comunicazione da parte di Poste Italiane.

Print Friendly, PDF & Email