Si è spento il professore Angelo Marcucci, già sindaco di Alvignano

postato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Enzo Perretta

Scomparsa di Angelo Marcucci, il Sindaco Di Costanzo proclama lutto cittadino per domani sabato 23 luglio: “Persona mite e disponibile con tutti, ha servito Alvignano e i suoi cittadini in maniera esemplare e trasparente”

“Ho firmato poco fa l’ordinanza con cui ho proclamo il lutto cittadino per domani, sabato 23, in occasione dei funerali del nostro concittadino, Prof. Angelo Francesco Marcucci, già sindaco di Alvignano.  La salma giungerà da Napoli alle ore 11 presso l’abitazione in via Genovesi, dove poi alle 16.00 muoverà il corteo funebre fino alla Chiesa Arcipretale di San Sebastiano Martire, in piazza Monumento.

Invito tutti i cittadini ad unirsi al dolore della famiglia e dell’intera comunità, sospendendo ogni attività lavorativa in concomitanza con le esequie, così da rendere omaggio e ricordare la figura di Angelo, persona mite e disponibile con tutti che ha servito Alvignano ed i suoi cittadini in maniera esemplare e trasparente.

Siamo stati avversari leali in occasione delle ultime elezioni amministrative del 12 giugno scorso, ma voglio qui ricordare il rapporto di stima e di affetto reciproco che ci legava da sempre, in uno al percorso politico ed amministrativo condiviso prima con mio padre e la mia famiglia ai tempi della DC e al Comune, poi, con l’avvento della Seconda Repubblica, con me sia in Consiglio provinciale che nelle rispettive esperienze di amministratori comunali e sovracomunali.

Il pensiero va ora ai suoi cari, alla moglie Rosalia e alla figlia Stefania, al fratello Giovanni e ai parenti tutti che piangono la perdita di una persona tanto importante quanto punto di riferimento per tutti gli Alvignanesi.

Ciao Angelo!”

Lo comunica, a nome dell’intera Amministrazione comunale, Angelo Di Costanzo, sindaco di Alvignano, che ha disposto anche l’esposizione delle bandiere a mezz’asta davanti al Comune e agli uffici pubblici, l’accoglienza del feretro domani con il gonfalone, che sarà presente durante il funerale, e la fascia tricolore indossata dal primo cittadino in carica. 





Print Friendly, PDF & Email