Si vendica della ex 13enne tappezzando il paese con foto intime

postato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo

Un 17enne ha tappezzato il paese con foto sessualmente esplicite della sua ex fidanzata tredicenne, scrivendo sopra anche un’offerta per le prestazioni sessuali a pagamento. I fatti sono avvenuti alcuni giorni fa in un piccolo centro del salernitano. Nei confronti del giovane, stamattina, è scattata un’ordinanza cautelare ed è finito in comunità su richiesta del procuratore della repubblica presso il tribunale per i minorenni di Salerno dr.ssa Patrizia Imperato che scrive: “Per motivi legati ad una abietta gelosia, il giovane inquisito, con il chiaro intento di umiliare e svergognare la ex fidanzata tredicenne, ha tappezzato le strade del paese in cui la minore risiede con manifesti riproducenti l’immagine della ragazza, colta in una posa sessualmente esplicita, corredata da un’offerta di prestazioni sessuali a pagamento”. Il provvedimento nei confronti del 17enne è stato emesso dal Tribunale per i minorenni l’8 marzo, così dalla Procura: “Quasi un simbolo, considerato che l’atto di revenge porn rappresenta una tipica forma di vendetta maschile, attraverso la quale l’uomo, pubblicando foto intime della ex partner, riafferma la propria “superiorità” di genere, recuperando, attraverso la “punizione”, quel potere che avverte di aver perso, il più delle volte, allorquando subisce la decisione di chiusura della relazione sentimentale”. In seguito a perquisizione domiciliare e informatica presso l’abitazione del ragazzo, inoltre, è stato sequestrato anche materiale pedopornografico.





Print Friendly, PDF & Email