Terremoto in Campania: 40 scosse in 24 ore

pubblicato in: Notizie dalla Campania | 0
Condividi articolo

Sciame sismico in Campania: quaranta gli eventi tellurici che continuano ad attraversare il territorio dell’Alta Irpinia. La notizie è riportata da testate nazionali e locali. L’ultima scossa alle 9,18 di stamattina nel comune di Caposele. Alle 2.44 nel cuore della notte un’altra scossa è stata registrata nel territorio di Sant’Angelo dei Lombardi di magnitudo 1.6. All’1.27 altro evento tellurico a Rocca San Felice di magnitudo 1.3. Tra le 23.03 e le 22.45 quattro le scosse, di cui tre a Sant’Angelo dei Lombardi e una a Flumeri (tutte di magnitudo ridotta tra 1.1 e 1.6). Tra e 21,47 e le 20,28 in rapida sequenza si sono registrate una serie di scosse sempre a Sant’Angelo dei Lombardi, con la più forte di magnitudo 2,7. Gli esperti monitorano con attenzione l’evolversi delle caso sismico. Tutte erano state registrate con epicentro in un perimetro limitato compreso tra i territori dei comuni di Sant’Angelo dei Lombardi, Torella dei Lombardi e Rocca San Felice. Così il sindaco di Sant’Angelo dei Lombardi, Marco Marrandino: “Eventi tellurici che ricordano che abitiamo in una terra ballerina e che fanno affiorare in noi il ricordo di quanto accaduto nel 1980. Abbiamo effettuato tutte le verifiche del caso e fortunatamente non si registrano danni a cose e persone, ma siamo in strettissimo contatto con gli esperti dell’Ingv. I tecnici ci hanno confermato che quanto avvertito in paese non era semplice suggestione, ma una reale caso di terremoti in sequenza, che hanno preoccupato, non poco, i cittadini”. Ieri mattina, le prime due con epicentro a Sant’Angelo dei Lombardi.

Leggi anche:

Terremoto in Irpinia, quattro scosse una dietro l’altra (Il Mattino)

Terremoto in Irpinia: lo sciame continua, 40 scosse in 24 ore (Ottopagine.it)

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly