A Guardia Sanframondi il Ministro Bellanova: proposte per la salvaguardia della filiera

Condividi articolo

Stamane il ministro per le Politiche Agricole e Forestali, Teresa Bellanova, ha dato il via al suo tour sannita, ospite de La Guardiense, su invito di Italia Viva in vista della prossima tornata elettorale regionale, a sostegno del Presidente De Luca. Brindisi a base di Falanghina come augurio di una ripartenza del territorio e del settore agroalimentare ed enoturistico, dopo il difficile periodo pandemico. Tutela del Made in Italy, sostegno economico alle aziende che non sono riuscite a ripartire dopo il Covid, agricoltura di precisione sono solo alcune delle proposte avanzate dal ministro per la salvaguardia e il benessere della filiera. “Esonero contributivo per sei mesi alle aziende della viticoltura, della cerealicoltura, agrituristiche e florovivaistiche più colpite dall’emergenza sanitaria; in accordo con le regioni 5 miliardi di euro per la distillazione del vino invenduto, contribuendo così anche per il settore sanitario; 100 milioni di euro per garantire alle imprese di non intasare le cantine con vino di eccellenza che rischia di essere invenduto”. La Bellanova punta sul settore agroalimentare, da rivalutare e sostenere necessariamente per il futuro dell’occupazione e del lavoro.





Print Friendly, PDF & Email