Amorosi: il Sindaco Cacchillo per la riapertura anticipata di parrucchieri ed estetisti

Condividi articolo

In questo periodo in cui la discussione sulla rispertura anticipata di saloni di parrucchieri e barbieri e di centri estetici si fa sempre più calda e sentita, anche il primo cittadino di Amorosi, Carmine Cacchillo, membro consigliere di Anci Campania, si è associato alla richiesta del Presidente Carlo Marino, inviata nella giornata di ieri al Presidente Vincenzo De Luca per chiedere un’apertura anticipata al 18 maggio delle suddette attività. Ecco le dichiarazioni di Cacchillo: “La ripartenza anticipata di attività gravemente colpite dal lockdown, sarebbe una prova di buonsenso anche in considerazione dell’evoluzione epidemiologica della nostra Regione che negli ultimi giorni sta registrando pochissimi nuovi contagi. Il tutto ovviamente dovrà avvenire nel rispetto assoluto dei protocolli di sicurezza e dei codici di autoregolamentazione che le stesse associazioni di categoria stanno adottando. Sono certo che i commercianti campani sapranno dare prova di grande senso di responsabilità. Noi sindaci, siamo pronti a fare la nostra parte per garantire, insieme alle forze dell’ordine e di polizia locale, il rispetto delle norme per il bene e per il sicurezza di tutti i nostri concittadini. È giusto dare un primo importantissimo segnale di riapertura nei confronti di talune attività che al di là degli aspetti prettamente economici, rappresentano per una realtà piccola come la nostra, inestimabile ricchezza per il tessuto sociale del paese. Responsabilità e buonsenso, sono queste le parole attraverso le quali mi auguro si possa presto ripartire”.

Print Friendly, PDF & Email