Castelvenere: disposizioni e piano traffico per il passaggio del Giro d’Italia

Condividi articolo

Questo quanto emanato dal Commissario Straordinario di Castelvenere, dott. Fiorentino Boniello. Come noto sabato 15 maggio il Giro d’Italia raggiungerà Castelvenere con tappa di arrivo a Guardia Sanframondi e partenza da Foggia. Parallelamente si terrà il Giro E-Bike, competizione a carattere cicloturistico, dedicata ad atleti non professionisti, che segue il percorso designato per le singole tratte del Giro d’Italia. L’evento comporterà dei disagi rispetto alla quotidianità. La situazione è peraltro complicata dalla pandemia Covid e al rispetto delle relative norme contenitive. Si precisa si d’ora che:

  • Le limitazioni a traffico e i divieti cominceranno approssimativamente alle ore 13 del giorno 15 maggio e finiranno orientativamente alle ore 18;
  • Ove con successivi provvedimenti delle autorità competenti sia consentito l’accesso al pubblico, in relazione all’andamento della curva epidemiologica, nelle zone accessibili è obbligatorio l’uso della mascherina e il rispetto del distanziamento;
  • In caso un cittadino sia in emergenza sanitaria è invitato a chiamare il 118 che gestirà direttamente l’intervento interfacciandosi con l’organizzazione.

Di seguito le indicazioni con divieto di sosta e di transito, con rimozione forzata. Si precisa che la competizione avverrà a circolazione “chiusa” pertanto nelle strade indicate è vietata l’immissione delle proprietà private e il rientro alle abitazioni, per tutta la durata della chiusura della circolazione stradale.

AREA CON DIVIETO DI SOSTA E DI TRANSITO E RIMOZIONE DEI VEICOLI:

  • Sp 79 (via San Tommaso);
  • Sp 87 (via Nazionale Sannitica);
  • via Sannitica;
  • Confine San Lorenzello – Confine Telese Terme;
  • Svincolo Bagni Vecchi – Confine Guardia Sanframondi;
  • Incrocio Sp 87 (Bar Vasco) – Svincolo via Marraioli – via Foresta.
Print Friendly