Cerreto Sannita: aiuti umanitari della Società Operaia a Mariupol’. Il video

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Società Operaia di Mutuo Soccorso di Cerreto Sannita

Gli aiuti umanitari raccolti a metà marzo dalla Società Operaia di Mutuo Soccorso di Cerreto Sannita (Bn) sono arrivati nei giorni scorsi nella città martire di Mariupol’. La città portuale situata nell’Ucraina sudorientale è diventata tristemente nota negli ultimi tempi a causa dei massicci bombardamenti. I pacchi inviati dall’antico Sodalizio cerretese hanno risalito la penisola italiana e attraversato il confine polacco grazie all’aiuto di alcuni autotrasportatori ucraini. In territorio ucraino il trasporto è continuato a cura di una staffetta di volontari che ha impiegato ben tre giorni per attraversare la nazione utilizzando strade secondarie.

Gli aiuti umanitari, riconoscibili grazie alla fascia rossa con la “stretta di mano” (simbolo internazionale del mutuo soccorso), sono stati poi smistati all’interno dell’ospedale pediatrico sotterraneo di Mariupol’. “Qui non arriva nulla, si ferma tutto al confine polacco. Siete stati gli unici a pensare a noi” è stato il primo commento del personale dell’ospedale che ha provveduto anche ad inviare un messaggio whatsapp di ringraziamento scritto in italiano: “Grazie ai nostri amici in Italia per vostro aiuto”.  La Società Operaia di Mutuo Soccorso di Cerreto Sannita resta a disposizione per fornire alle associazioni interessate tutte le indicazioni in merito all’invio delle raccolte umanitarie direttamente in Ucraina attraverso il sistema delle “staffette ucraine”. Contattando l’email somscerretosannita@gmail.com saranno fornite tutte le informazioni. 

LE FOTO

IL VIDEO

Print Friendly, PDF & Email