Cerreto Sannita: domenica la conferenza sulla storia della Massoneria nel Sannio

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Società Operaia di Cerreto Sannita

Avrà luogo domenica prossima 8 maggio alle ore 18,30 nel salone della Società Operaia di Cerreto Sannita (Bn) in via Cavallotti la conferenza intitolata “Storia della Massoneria nel Sannio” a cura di Michele Selvaggio. L’evento apre il Ciclo di incontri culturali intitolato “Cerreto Sannita e la Società Operaia negli ultimi 140 anni” che corona il 140° anniversario dalla fondazione dello storico Sodalizio cerretese. L’incontro di domenica parlerà della presenza massonica nel territorio sannita, diffusa in quasi tutti i comuni dell’area, con particolare attenzione agli esponenti e ai luoghi di ritrovo della Valle Telesina e di Cerreto Sannita.

Michele Selvaggio medico di Pronto Soccorso ed Emergenza è anche cultore di Storia Locale e Presidente dell’Istituto Storico Sannio Telesino. Ha scritto: Telesia 1349 Peste e Terremoto edizioni duemiladicessette, 2016, Cartoline da Telese ed. Unione Filatelica Beneventana, 2009; Castelvenere Valdese insieme a P. Carlo Ed. Realtà Sannita, 2016; Officine Massoniche e Vendite Carbonare in Area Sannita insieme a F. Pace, edito dall’ASMV nel 2019. Ha scritto nell’Antologia sulla vita di Michele Ungaro edito dalla Società di Mutuo Soccorso di Cerreto Sannita nel 2019. Dirige la collana di poesie della Casa Editrice FioriDiZucca. Ha ricevuto il Premio Upupa 2017 e 2019 per gli studi di storia locale.

L’evento è organizzato dalla Società Operaia di Cerreto Sannita con il patrocinio del Comune di Cerreto Sannita e la collaborazione dell’Istituto Storico Sannio Telesino altre Associazioni patrocinanti sono l’Associazione Culturale Libero Pensiero di Benevento, l’Associazione Storica del Caiatino ed il Rotary Club Valle Telesina.

Fra i prossimi appuntamenti di questo ciclo troviamo la presentazione del nuovo libro di Emilio Bove: “Politica e Affari dopo l’Unità d’Italia” (15 maggio ore 18,30), la passeggiata alla Vecchia Cerreto con l’apertura straordinaria dell’antica Tintoria ducale dei panni lana (22 maggio ore 18,30) e la presentazione del nuovo libro su Cosimo Giordano (29 maggio, ore 18,30). Le iniziative si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme anticovid. L’invito a partecipare è esteso a tutti.





Print Friendly, PDF & Email