Comunali Castelvenere: inaugurazione sede della lista “Insieme Castelvenere”

Condividi articolo

Comunicato Stampa – Ufficio Stampa lista “Insieme Castelvenere”

Sabato inaugurazione sede del Comitato Elettorale della lista capeggiata da Alessandro Di Santo alla sua prima uscita ufficiale da candidato sindaco.

Uscire dal buio del tunnel, non solo della pandemia, tutti ‘Insieme’, per far rinascere  Castelvenere, finita nel torpore più assoluto”. È questo lo spirito che anima la lista “Insieme Castelvenere”, capeggiata dal candidato sindaco Alessandro Di Santo, che ha presentato il logo e la lista dei candidati.

“La squadra che si presenta alle prossime amministrative per il rinnovo del consiglio comunale – dice Di Santo – è coesa e pronta ad affrontare le sfide del prossimo quinquennio, determinanti per le sorti del nostro paese. Dobbiamo essere pronti a catturare i fondi del recovery plan, dell’Alta Capacità che interessa il nostro comune, i fondi europei e regionali per lo sviluppo delle nostre aziende agricole. Occorre però anche rilanciare l’immagine del nostro paese, il comune più ‘vitato’ del centro sud, per potenziare la vendita del nostro vino e promuovere il borgo medievale con le sue caratteristiche ed uniche cantine tufacee con il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati”.

Con questo entusiasmo Di Santo, alla sua prima uscita pubblica ufficiale in veste di candidato sindaco, annuncia per sabato prossimo 11 settembre (ore 20,00) l’apertura della sede del comitato elettorale ubicata a Castelvenere, in via Giuseppe Verdi 11. “Sarà il nostro punto di incontro e di ascolto con la comunità per far ritornare la luce, dopo anni di buio, in un paese che dovrà saper riconquistare un ruolo da protagonista nella Valle Telesina”, conclude Di Santo.

Questo l’elenco dei candidati alla carica di consigliere comunale nella lista capeggiata da Alessandro Di Santo: Coletta Nicoletta, Di Brigida Giuseppe, Di Gioia Danilo, Di Santo Ugo, Florio Maria Immacolata, Macolino Pasquale, Pascale Giovanni, Scetta Alfonso, Simone Raffaele, Verrillo Giovanni Arturo.

Print Friendly, PDF & Email