Di Santo a Caporaso: “Mi scuso per aver nominato l’intoccabile, peccato di lesa Maestà”

Condividi articolo
Comunicato Stampa Nicola Di Santo (Capogruppo di Telese Città)

Così Nicola Di Santo (Capogruppo di Telese Città): “Quanto livore ingiustificato! Nel mio post dedicato al consigliere Troiano mi sono semplicemente limitato a chiedere a che punto fosse il programma da lui pubblicizzato nell’intervista allegata. Non immaginavo che non si potesse neanche nominare la punta di diamante (cit) dell’Amministrazione Caporaso. Mi scuso per il peccato di lesa Maestà. Dal comunicato prendo atto del torneo di calcio a 5, del torneo di beach volley, del Grest, della festa del rugby e di quanto questa Società si appresta ad organizzare. Delle attività del judo, della scuola calcio, del tennis e della pallavolo. Ma, a quanto mi risulta, e non vorrei continuare a peccare, il Grest ed il torneo di beach volley sono stati organizzati dalla Parrocchia di Telese Terme a cui vanno i nostri ringraziamenti; il torneo di calcio a 5 è stato organizzato da un’Accademy telesina; il torneo di basket da un gruppo di ragazzi amanti di questo sport.

In che cosa si sostanzia il contributo e l’intervento dell’intoccabile? Il judo, la scuola calcio, la pallavolo, che io sappia, ma non insisto date le mie amnesie, esistevano già da prima. Del tennis non parlo, non sparo sulla Croce Rossa. Sono convinto che prima o poi, anche l’attività dello storico Circolo tennis “Cannarsa” potrà riprendere la sua attività, ma per ora il circolo è chiuso. Sono due anni che “sta per riaprire”. Non mi risulta che i palazzetti siano stati riaperti da questa Amministrazione. Uno, il Palafoschino, dove si sta svolgendo il torneo di basket e dove si è svolto quello di calcetto, mi risulta non essere agibile.

Veniamo a me. Il Consigliere Troiano sono due mesi che evidentemente saluta per strada il mio “Avatar”.
Se poi si riferisce alla mia mancata partecipazione attiva ai vari tornei presenterò certificazione medica da cui risulta che, data l’età, mi è sconsigliato svolgere attività a livello agonistico. Se poi si riferisce alla mia mancata partecipazione a livello rappresentativo, basterebbe che mi invitasse agli eventi… ma a quelli organizzati da Lui, non da altre associazioni. P.S. Faccio il capogruppo di minoranza e mi limito ad osservare e rendere “pubblico” quello che vedo e ritengo vada migliorato. Se in questo si concreta il mio desiderio di “visibilità”, fatevene una ragione”.





Print Friendly, PDF & Email