Dopo il Giro d’Italia, ecco perché Miss Blumare ha scelto Guardia Sanframondi

Condividi articolo

È proprio il caso di dirlo: il Giro d’Italia, oltre che grande festa dello sport che lega la nostra nazione sotto un unico lembo di colore rosa, è una vera e propria vetrina per i luoghi da esso lambiti e per i bellissimi posti che mette in risalto. Guardia Sanframondi ha nuovamente vinto, perché è grazie alla tappa dello scorso 15 maggio, in cui la cittadina titernina era meta di arrivo, se Miss Blumare è arrivata a sceglierla come location di uno dei road show itineranti della penisola, in cui aspiranti Miss potranno contendersi l’ambito titolo su una nave da Crociera Msc. Ma andiamo con ordine. Cos’è Miss Blumare?

Siamo alla tredicesima edizione del concorso al femminile la cui finale verrà disputata dal 17 al 24 ottobre a bordo di Msc Seashore, in un itinerario che, partendo da Genova, toccherà Napoli, Messina, La Valletta, Barcellona, Marsiglia e che vedrà la partecipazione di ben 60 finaliste provenienti da ogni angolo dell’Italia. Un concorso nato in Veneto nel 2007 grazie a una lungimirante idea dell’agenzia StudioImmagine. Un evento che ridà luce e vita alle nostre serate estive, dopo un fermo pandemico durato troppo tempo e che arriverà proprio a Guardia Sanframondi nella serata di domenica 18 luglio, in una location d’eccezione e magica: il Castello medievale. Una serata che, grazie alla straordinaria partecipazione degli sponsor locali e di cittadini guardiesi che si sono dati da fare alla meglio per la perfetta riuscita dell’evento, e nello scrupoloso rispetto di tutte le regole volte al contrasto della diffusione del virus Sars Cov-2, verrà coordinata e condotta dalla coreografa Eliana Schiano.

Pasquale Capasso, responsabile per la Campania e per il Sud Italia del concorso nazionale, sta lavorando sodo per portare cinque finaliste campane alla finale regionale che si terrà il prossimo 26 settembre. Un concorso che arriva per la prima volta nel Sannio e che ha scelto la Bella cittadina titernina. “Sono un appassionato di ciclismo e guardando il Giro d’Italia mi sono accorto di quanto fosse bella Guardia – dichiara Capasso a Fremondoweb. Mi sono invaghito di questa Città del Vino, patria di numerose piccole cantine e di quella più grande e importante del Sud Italia, con suggestivi e pittoreschi angoli, un bellissimo centro storico e l’affascinante castello”. Una stretta collaborazione con Tina D’Orta, nota parrucchiera guardiese, referente di zona, che sta lavorando senza tregua per poter raggiungere quello che il prossimo 18 luglio sarà certamente un grande successo. Così conclude Capasso: “Sono arrivato a Guardia, ho toccato con mano l’accoglienza della sua gente, ho conosciuto il primo cittadino, che ci ha dato la disponibilità a organizzare l’evento in questa location d’incanto, e la sceltà è stata immediata, senza riserva alcuna, così, su due piedi”.

E allora non ci resta che scegliere la splendida location del Castello dei Sanframondo, domenica 18 ottobre, in una serata all’insegna della bellezza, della musica e del divertimento, per partecipare a un evento nazionale, e da cui godere del panorama più bello dell’intera Valle Telesina.

Print Friendly