Faicchio, presentazione del progetto “Letture al borgo – incontro con l’autore”

Condividi articolo
Riceviamo e pubblichiamo

Il Sindaco, l’Amministrazione Comunale, la Dirigente Scolastica, l’Istituto di Istruzione Superiore Faicchio-Castelvenere, il Presidente dei Borghi della Lettura e il referente dei Borghi della Lettura del Comune di Faicchio, presentano il progetto “Letture al Borgo – Incontro con l’autore”, mercoledì 18 gennaio, aula consiliare del Comune di Faicchio.

Una grande collaborazione tra Istituzioni per un progetto dedicato alla lettura, presentazione libri ed incontri con autori.
Un progetto promosso dal Sindaco dott. Nino Lombardi, la Dirigente Scolastica dott.ssa Elena Mazzarelli e il dott. Roberto Colella Presidente Nazionale “Borghi della Lettura”, che mira ad una serie di incontri con autori, percorsi di scambi culturali, dibattiti tematici e attività di lettura.

Una ricca programmazione di incontri con autori che vedrà la partecipazione degli studenti e docenti dell’IIS Faicchio-Castelvenere.
Letture e interpretazione testi poetici della Prof.ssa e scrittrice Elisa Del Giudice, a cura degli studenti dell’I.I.S. Faicchio-Castelvenere, docente referente Della Ratta Rosanna.

Sarà inoltre presentato il progetto “Faicchio: paesaggi urbani, rurali e rupestri”. Uno strumento scientifico che suggerisce e illustra risorse paesaggistiche ed architettoniche che insistono sul territorio. Sono infatti consultabili gratuitamente sulla piattaforma izi.travel, sul sito https://izi.travel/it e digitando nella pagina audioguide del motore di ricerca la chiave “Faicchio”, tre itinerari trekking completi di tutte le informazioni utili alla realizzazione di tali percorsi.
Il lavoro è frutto dell’attività di ricerca degli alunni della locale sezione per il Turismo dell’IIS Faicchio-Castelvenere finanziata grazie ad una misura PON intitolata” Paesaggio…che passione”, guidato dai docenti Maria Eugenia De Filippo e Silvio Pellicanò supportati dalla DS Dott.ssa Elena Mazzarelli.

“Leggendo non cerchiamo idee nuove, ma pensieri già da noi pensati, che acquistano sulla pagina un suggello di conferma. Ci colpiscono degli altri le parole che risuonano in una zona già nostra – che già viviamo – e facendola vibrare ci permettono di cogliere nuovi spunti dentro di noi”. Cesare Pavese





Print Friendly, PDF & Email