Fiorenza Ceniccola chiede alla Regione di modificare il piano di Sanità territoriale

Condividi articolo
Riceviamo e pubblichiamo – Fiorenza Ceniccola consigliere comunale di Guardia Sanframondi

Richiesta alla Regione Campania di modificare il Piano di Sanità territoriale per la provincia di Benevento del consigliere comunale Fiorenza Ceniccola:

Al Presidente del Consiglio Comunale

 Al Sindaco di Guardia Sanframondi     

MOZIONE:  Richiesta alla Regione Campania di modificare il Piano di Sanità territoriale per la provincia di Benevento.

La sottoscritta Consigliera Fiorenza Ceniccola del gruppo EsserCi

CONSIDERATO che il nuovo piano della Sanità territoriale della Regione Campania prevede la presenza in Regione di ben 169 Case di Comunità, solamente 11 delle quali in Provincia di Benevento;

CONSIDERATO che tale piano è stato elaborato senza una consultazione e/o concertazione istituzionale preventiva con i Sindaci che conoscono il territorio e sono chiamati ad amministrarlo (la conferenza dei Sindaci convocata dopo la denuncia presentata dal Consigliere regionale Abbate è stata una semplice presa d’atto di  39 Sindaci su 78 del Sannio);

RICORDATO che l’ASL di Benevento è proprietaria di un immobile  di oltre 400 mq ubicato in via Parallela (costato circa 1 miliardo e mezzo di lire ai guardiesi e ceduto dal comune di Guardia Sanframondi  all’USL n.7 per l’istituzione di un centro di riabilitazione con Deliberazione n.208 del 8/6/1990) identificato al NCT al foglio n.7 e particella n.1308, situato al piano terra, privo di barriere architettoniche, sottoposto negli anni scorsi a tutte le verifiche di resistenza-staticità, con ampi spazi esterni recintati e dotato di ampio parcheggio;

RICORDATO che, nei primi anni ’90, la U.S.L. n.7 di Telese Terme ha speso circa 500 milioni di lire per opere di adeguamento strutturale e funzionale di questo immobile da adibirsi a presidio di riabilitazione;

RICORDATO che il succitato immobile, nell’anno 2004,  è stato già indicato dall’ASL BN 1 per la realizzazione di una “ Domus Felix” ai sensi della legge 104 e, cioè, per la realizzazione di una struttura di accoglienza per persone in situazione di handicap grave, prive di adeguata assistenza familiare;

RICORDATO che Guardia Sanframondi è uno dei paesi più popolosi dell’area del Titerno e che dal 2008 non ha più nemmeno una sede di Guardia Medica;

CHIEDE

al Presidente della Regione Campania di modificare il succitato piano di Sanità territoriale aumentando a 12 le Case di Comunità per il Sannio

PROPONE

di utilizzare il succitato immobile in via Parallela come sede della 12° Casa di Comunità per la provincia di Benevento.

Print Friendly, PDF & Email