Guardia Sanframondi: “Caccia al tesoro storica” per promuovere il patrimonio guardiese

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Denise Michela Pengue, addetto stampa lista EsserCi

Una nuova iniziativa per riportare in auge il borgo antico di Guardia Sanframondi: questo l’amibizioso obiettivo che ha spinto l’associazione “La wàardia bbélla” ad organizzare la prima edizione de “La caccia al tesoro storica”, con la collaborazione del professore Davide Arcimboldo Ametrano e del Comune di Guardia Sanframondi. L’avvincente caccia al tesoro si terrà nel centro storico domenica 5 Settembre 2021, con partenza presso la villa comunale alle ore 15:30; le iscrizioni saranno aperte fino al 3 settembre e saranno fruibili dai soli maggiorenni.

L’idea nasce dalla puntuale sinergia tra l’amministrazione comunale e l’associazione culturale “La Wàardia bbélla” al fine di promuovere il territorio e far conoscere gli angoli nascosti di un patrimonio storico tanto ricco come quello guardiese. La caccia al tesoro punta a coinvolgere giovani e meno giovani, ispirando una sana competizione: i soli requisiti richiesti sono l’astuzia, la grinta e la curiosità di conoscere o riscoprire il proprio borgo natìo. L’idea fa parte di un progetto più grande, appoggiato in più occasioni dall’intera amministrazione comunale e dal Sindaco Di Lonardo, che mira alla riscoperta delle tradizioni, dei vestiti e dei canti guardiesi; il tutto con il chiaro obiettivo di lavorare per la riscoperta di un centro storico troppo a lungo dimenticato.





Print Friendly, PDF & Email