Immacolata Petrillo e il calendario di eventi volti alla sensibilizzazione contro la violenza di genere

Condividi articolo

Comunicato Stampa – Barbara Serafini, Ufficio Stampa e Relazioni Media “Immacolata Petrillo”, consigliere provinciale US Acli

Idee e progetti estivi per concretizzare il suo impegno nella lotta contro ogni forma di violenza

Sarà un’estate fitta di impegni in agenda quella di Immacolata Petrillo, consigliere provinciale delle US Acli che prosegue nel suo concreto lavoro nel sociale, promuovendo egregiamente la sua missione più importante che è quella di combattere ogni forma di violenza sulle donne e di genere, oltre che verso lapersona. No al bullismo, fisico e verbale, no a ogni forma di discriminazione.

“Proprio nella giornata di ieri – dichiara la Petrillo – sono stata ospite dell’inaugurazione delle panchine viola di Faicchio. L’amministrazione Lombardi della comunità titernina, infatti, ha invitato varie associazioni paesane e la sottoscritta, la Consigliera Patrizia Lavorgna e il Presidente Alessandro Pepe, sempre disponibile a sostenere ogni proposta e iniziativa, quali delegati US Acli. Il simbolo della Giornata della Gentilezza, la panchina viola, vuole essere un monito a impegnarsi nel rispetto delle Buone Pratiche umane, sia nella vita che nello sport”. Del resto, il fair play sportivo è la prima regola per il corretto prosieguo del gioco che, se vogliamo parafrasare alla vita di tutti i giorni, è alla base del vivere insieme e in armonia. La Gentilezza deve rappresentare una buona norma di vita, un’abitudine diffusa e concreta. “In questi giorni – prosegue – la notizia delle violenze subite dalla cantante sannita Giuliana Danzé ha scosso un po’ tutti. A lei va tutta la mia solidarietà e il mio impegno quotidiano verte proprio ad aiutare a proseguire sul percorso di educazione, gentilezza e rispetto verso ogni persona più fragile. La violenza si combatte con l’educazione, l’insegnamento del rispetto e della gentilezza, appunto”. E proprio in occasione della Giornata della Gentilezza, la Petrillo ha accennato alla probabilità di apertura di uno sportello anti violenza nella stessa Faicchio, come già accaduto il mese scorso a Caserta.

Non solo. La consigliera US Acli è in continuo movimento: “In questi ultimi giorni – continua la Petrillo – ho incontrato il sindaco del Comune di Guardia Sanframondi, dr Raffaele Di Lonardo, e l’Assessore alle Politiche Sociali, Angela Garofano, per poter aprire nuove forme di collaborazione all’interno del territorio sannita. Sento la necessità di procedere nel divulgare le Buone Pratiche sociali tra la nostra gente, di portare in giro progetti concreti, incrementare convegni e studi che sensibilizzino su tale argomento e istituire corsi di insegnamento di tecniche basilari di autodifesa. Molto probabilmente questa estate organizzeremo un convegno proprio riguardante il tema della lotta a ogni forma di violenza e potrebbe intervenire, quale ospite, la senatrice Cinzia Leone, vicepresidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio. L’estate è la stagione del relax, ma non per me. Sono una fucina di idee e mi interessa muovermi per metterle in pratica”.

Print Friendly, PDF & Email