San Lorenzello: contestazione di incompatibilità alla Di Cerbo

Condividi articolo

All’interno di un verbale di una delibera consiliare, si leggono le polemiche che riportano alla richiesta di incompatibilità per la consigliera Di Cerbo, visto il ruolo istituzionale e lavorativo della stessa in relazione alla causa intentata contro il comune di San Lorenzello. Ecco cosa si legge: “La Consigliera Di Cerbo ha fatto tutto da sola aprendo un cantiere in cui sono state riscontrate irregolarità, facendo ricorso al T.A.R. contro i provvedimenti dell’Ufficio Tecnico, determinando ella stessa le condizioni per andare a casa, una lite pendente tra lei e l’Ente. C’è bisogno di capire un aspetto, ovvero se alla Consigliera Di Cerbo interessa di più salvaguardare gli interessi dei cittadini o il proprio cantiere da centinaia di migliaia di euro.
Bisogna essere chiari nei confronti dei cittadini, degli altri consiglieri e anche degli elettori della Consigliera Di Cerbo. Se ritiene di tenere di più agli interessi dei cittadini deve rinunciare al ricorso al TAR, ma se è interessata al cantiere, si deve dimettere senza aspettare le decisioni del Consiglio Comunale, per una forma di rispetto verso i cittadini e verso il civico consesso”.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly