San Lorenzello: un premio ai suoi coraggiosi studenti

Condividi articolo

COMUNICATO STAMPA DEL COMUNE DI SAN LORENZELLO

È in programma domani pomeriggio in piazza Filippo Lavorgna la manifestazione COVID – Combattere Oggi per Vincere Domani. Una iniziativa promossa dall’Amministrazione Comunale di San Lorenzello guidata dal primo cittadino Antimo Lavorgna e che nasce dall’esigenza di dover ringraziare tutti gli alunni e studenti della comunità titernina. Come tantissimi loro coetanei, in questi mesi, si sono ritrovati a dover affrontare una “novità assoluta” che li ha costretti a rimanere a casa lontani dalla scuola, dai loro compagni, dai loro docenti. Si sono ritrovati a dover studiare davanti a uno schermo con problemi di linea, lezioni a singhiozzo e nessun contatto fisico ed empatico con i loro compagni. “Era doveroso – ha spiegato il sindaco Lavorgna – pensare a qualcosa che premiasse la loro tenacia e il loro coraggio nell’affrontare questa situazione di emergenza. Abbiamo così deciso di premiare la loro buona volontà, il coraggio dimostrato in questi mesi da tutti i ragazzi del nostro comune. Abbiamo sentito il desiderio di ringraziarli per la compostezza, il rispetto delle regole il senso di responsabilità dimostrato”.

Una iniziativa dall’alto valore sociale e morale, dunque, che prevede anche una vera e propria premiazione. Infatti, tutti gli studenti che il prossimo anno scolastico ritroveranno gli stessi docenti e compagni riceveranno un “attestato di coraggio” mentre coloro che proseguiranno in altri ordini e grandi la loro esperienza scolastica riceveranno un simbolico “diploma di coraggio”. Insieme al diploma, riceveranno anche una borraccia personalizzata del Comune e offerta da un anonimo donatore mentre l’Istituzione Scolastica, prevista la presenza della dirigente scolastica dell’IC Mazzarella, sarà omaggiata con targhe della rinomata ceramica laurentina e donate dalla Bottega Giustiniani di Elvio Sagnella. Tutto sarà organizzato nei minimi particolari, attenzione massima al rispetto delle distanze e delle regole tra cui l’obbligo di mascherina. L’avvio della manifestazione è previsto per le ore 16:45 con gli alunni della Scuola dell’Infanzia, seguiranno gli alunni della Primaria e della Secondaria di Primo Grado.

Print Friendly, PDF & Email