Telese, denunciato per maltrattamento animali uomo già agli arresti domiciliari

Condividi articolo

Un risveglio amaro per la cittadina di Telese Terme che sta vivendo un vero dramma. Tutto è partito da una anonima segnalazione telefonica a una volontaria dell’Associazione “Amiamo gli Animali”, da anni attivamente impegnata nella salvaguardia di cuccioli abbandonati. Una segnalazione che ha portato a una denuncia.

G. F. di Telese Terme, già agli arresti domiciliari per altri reati, è stato denunciato presso la Questura di Telese in data 29 maggio 2022. La volontaria dell’Associazione, durante il suo colloquio con gli agenti di Polizia, ha dichiarato che nella telefonata anonima veniva riferito che il telesino era stato visto nell’atto di maltrattamento di cuccioli sul balcone di casa. Nel momento in cui la volontaria, conoscendo le generalità dell’uomo, si è presentata a casa sua per poter trarre in salvo gli animali, si è ritrovata di fronte a una macabra scoperta: i cuccioli erano stati uccisi e gettati, come confessato dallo stesso colpevole. In particolare sono stati avvistati tre cuccioli di razza meticcia, di circa quaranta giorni di vita, di cui uno con la testa spaccata. Dopo aver scattato delle foto, la volontaria ha sporto denuncia.

Intanto sul social WhatsApp è partita una allarmante catena che segnala l’uomo e le violenze da lui perpetrate nei confronti degli animali. Sembra, infatti, che l’uomo si faccia consegnare cuccioli in maniera compulsiva, seviziandoli e uccidendoli. È possibile contattare il numero dell’Associazione “Amiamo gli Animali” 339 533 6290 per poter avere maggiori dettagli sull’accaduto. Seguiranno aggiornamenti.





Print Friendly, PDF & Email