Torna a Telese Terme l’evento Plastic Free Clean Up

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Comune di Telese Terme

Ritorna a Telese Terme, dopo l’esperienza dello scorso settembre, l’evento dedicato alla sensibilizzazione sulla plastica grazie al network nazionale Plastic Free con cui, anche il comune termale, tra i 246 aderenti, ha sottoscritto una convenzione. Il giorno 5 giugno alle ore 9.30 ci sarà il raduno in Piazza Minieri per poi dare il via all’evento Clean Up che interesserà diverse zone del paese. La finalità è si raccogliere la tanta plastica abbandonata sul territorio ma anche accendere dei riflettori sui comportamenti sbagliati e sensibilizzare i cittadini alle buone pratiche ambientali.
La referente cittadina di Plastic Free, Maria Di Santo, ci tiene a sottolineare che “gli eventi Clean Up sono un modo concreto per sostituirsi alle tante parole che si declamano sull’ambiente a cui, poi, non fanno eco i fatti. Plastic Free le parole le vuole spendere, invece, con i bambini, gli studenti. Infatti, il 12 marzo ed il 4 aprile ho personalmente tenuto due Sessioni di sensibilizzazione ambientale nelle scuole che mi hanno riempito di gioia e soddisfazione per il forte coinvolgimento emotivo degli scolari. Per il prossimo 5 giugno, invece, passiamo ai fatti. Per partecipare sarà necessario iscriversi gratuitamente al seguente link: https://www.plasticfreeonlus.it/eventi/1389/5-giu-telese-terme e presentarsi domenica mattina”.
“L’evento vede il patrocinio del Comune di Telese Terme – precisa il Sindaco Caporaso – che da inizio mandato ha deciso di aderire alla rete dei comuni nazionali di Plastic Free. Siamo tutti genitori – aggiunge – e abbiamo il dovere di lasciare il mondo ai nostri figli così come noi lo abbiamo ricevuto dai nostri genitori e nonni. Il comune sarà affianco e sosterrà tutte le associazioni ambientaliste ed i comitati che si vogliono spendere per l’ambiente. Anche in questo rimarchiamo il nome della compagine politica che guido e rappresento. #TuttiTelese non è uno slogan ma è un impegno concreto”.

Infine l’appello di Vincenzo Fuschini, Vicesindaco con delega all’ambiente: “Ci fa piacere essere una goccia nell’oceano della lotta contro la plastica ed il suo uso indiscriminato. Ad oggi l’associazione Plastic Free ha raccolto oltre due milioni di chilogrammi di plastica che, alternativamente sarebbero finiti a mare e, poi, quasi certamente, sulle nostre tavole. Ascrivo alla sensibilità dell’amministrazione Caporaso a al fattivo e concreto impegno della referente locale di Plastic Free, Maria Di Santo, il risultato di far parte di una rete che ha visto la partecipazione, nell’ultimo anno, di oltre 250.000 volontari che hanno dato vita a più di 2000 appuntamenti di raccolta di plastica e spazzatura, dando nuova dignità a territori completamente sommersi dai rifiuti. Questa è la nostra politica, fatta di azioni concrete. Ora non ci resta che partecipare in massa all’evento del 5 giugno Noi ci saremo”.





Print Friendly, PDF & Email