Torna la Festa dello Struppolo: ecco il ricco programma e le novità

Condividi articolo

Si chiamerà Struppolo 2021… al ristorante l’attesissima edizione della Sagra dello Struppolo di San Salvatore Telesino giunta ormai al diciottesimo anno. Quattro domeniche all’insegna del gusto, della ricercata prelibatezza rustica che soddisfa in pieno ogni palato esigente. Dal 12 settembre al 3 ottobre, San Salvatore Telesino riceverà turisti e appassionati per questa edizione innovativa della storica sagra, che per il secondo anno consecutivo vede variare la sua formula per non perdere il filo conduttore che la lega alla tradizione. Una formula, in ogni caso viva, avvincente, che vedrà concentrare la propria forza sulla maestria dei ristoratori del borgo telesino. Ingredienti sani e genuini sono alla base di questi caratteristici rustici dalla tipica forma oblunga e tondeggiante, ottimo accompagnamento di salumi, formaggi e buoni vini sanniti, riconosciuti come prodotti PAT dal Ministero delle Politiche Agricole.

Nicola Pacelli, presidente della Pro Loco di San Salvatore Telesino, promette che anche quest’anno la formula resterà avvincente e convincerà i più. Non vedremo il solito via vai nelle strade sansalvatoresi, ma saranno ristoranti a agriturismi ad accogliere i visitatori e i degustatori. Gli struppoli, infatti, verranno preparati da chef in agriturismi e strutture ricettive del borgo telesino. Pranzi tematici, assaggi con degustazioni ma anche show cooking, per vedere dal vivo come si prepara il delizioso rustico di San Salvatore. Una formula che intende unire tradizione gastronomica locale e cultura del borgo. Una occasione di conoscenza del territorio sansalvatorese, che prevede passeggiate nelle ridenti stradine del paese, visite guidate alla locale Abbazia, al museo archeologico e alla Pinacoteca Massimo Rao. Potrebbe essere l’occasione giusta, inoltre, per immergersi nella natura incontaminata del Parco Turistico del Grassano, per poter ammirare la bella e ricercatissima oasi al confine con Telese, per una rigenerante passeggiata nella natura o per un rinfrescante giro in canoa. Leggi in calce il programma completo, e se non hai ben capito di cosa parlo, clicca qui e per scoprire qualcosa in più sulla storia di questo buonissimo prodotto sannita.

Il programma completo:
– dalle ore 10.30 visite all’ Abbazia benedettina di San Salvatore Telesino (ingresso gratuito);
– dalle ore 10.30 visita alla Pinacoteca “Massimo Rao” San Salvatore Telesino (ingresso gratuito);
.- tutte le mattine dalle ore 09.30 ingresso e attività al Parco del Grassano;
domenica 12 settembre ore 13.00 – pranzo Azimut enosteria pizzeria – show
cooking dello struppolo;
venerdì 17 settembre ore 20.30 – cena Corte Ciervo – degustazione di prodotti tipici di
produzione propria – show cooking dello struppolo;
domenica 19 settembre ore 13.00 – pranzo L’Abbazia del Casale – percorso
enogastronomico e degustazione di prodotti tipici – show cooking dello struppolo;
domenica 26 settembre ore 13.00 – pranzo Locanda della Pacchiana – menu alla carta –
degustazione dello struppolo;
domenica 03 ottobre ore 13.00 – pranzo Casale Di Palma – menu alla carta –
degustazione dello struppolo;
Alcuni degli struppoli che verranno degustati, saranno preparati dal panificio – tavola calda Non Solo Struppoleria di Telese Terme.

Print Friendly, PDF & Email