Valle Telesina, la “Fondazione Salute e Territorio” ora è realtà

Condividi articolo
Comunicato Stampa – Fondazione Salute e Territorio

Compie il primo passo il gruppo che spontaneamente si è aggregato sul social network Facebook
con più di 5300 iscritti, creando la Fondazione Salute e Territorio che raggruppa liberi cittadini della
Valle Telesina. Qualche mese fa si è, infatti, costituito un comitato spontaneo e oggi sono stati definiti gli Organi sociali e il Consiglio Direttivo. La Fondazione Salute e Territorio nasce per salvaguardare il diritto alla salute e alla tutela del territorio locale, sostenendo in primo luogo la riapertura del P.O. di Cerreto Sannita (Bn) e, ogni azione utile a migliorare le condizioni territoriali della Valle Telesina.
Nel 2009 una scelta dettata dalla riorganizzazione sanitaria regionale impose la chiusura del plesso
ospedaliero titernino che, non è stato più riaperto, nonostante le tante proteste della popolazione
locale. La posizione ambigua dei tanti politici di turno, le tante chiacchiere fatte, come le ultime
promesse dai vertici regionali nel garantire in campagna elettorale l’attivazione di un Ospedale di
comunità, hanno fatto sì che la Fondazione Salute e Territorio si costituisse a vigilare in primo luogo
su questa vicenda e poi a lavorare per tentare di eliminare l’isolamento strutturale di cui il plesso
cerretese ha sempre sofferto fin dalla nascita.


Il Presidente, eletto ad unanimità è il laurentino Alfredo Lavorgna “…la nostra sarà la voce
democratica della popolazione della Valle Telesina che vuole immediatamente la riapertura
dell’hospice e il completamento di tutti i progetti in essere a servizio dell’ospedale…” continua
Lavorgna “…siamo coscienti che non ritornerà alle precedenti funzioni ma anche stanchi nel farci
raccontare le solite favolette trite e ritrite…”.
Oltre ad Alfredo Lavorgna, il Direttivo è costituito da Pasquale Filippelli di Cerreto Sannita Vice
Presidente; Gina Carlo di Castelvenere ricopre il ruolo di Segretario e Stefano Avitabile di San
Salvatore Telesino è il Tesoriere; completa il nucleo fondante: Pietro Crocco di Cusano Mutri, Filippo
De Blasio di Guardia Sanframondi e Alessia Amato di San Salvatore Telesino.
Ben 19 i soci fondatori, provenienti da tutti i paesi della area telesina promotori così di una
piattaforma multiforme, duttile e operativa in ogni comune del territorio. Il fine nobile della
Fondazione è di migliorare le condizioni sociali di una area interna fin troppo bistrattata.
Conclude in neo Presidente Lavorgna “…chiunque può apportare il proprio contributo e
democraticamente accoglieremo tutte le persone che vorranno unirsi a noi in modo attivo. Basta
scrivere una email a : adesioni2022@libero.it … “ – “ la Fondazione nasce per unire tutte le voci,
senza nessuna connotazione politica con l’unico intento di garantire il diritto alla salute all’ intera
Valle Telesina”.


I Soci Fondatori: Filippelli Pasquale, Di Lella Giuseppe, Avitabile Stefano, Crocco Pietro, Fraenza Marica, Colantone Nicola, Festa Sergio, De Blasio Filippo, Carlo Gina, Lavorgna Alfredo, Petrillo Immacolata, Ricci Nicola, Ceniccola Sebastiano, Rubano Nicola, Amato Alessia, Florio Maria Immacolata, Belvivere Aldo, Guarnieri Gianluca.





Print Friendly, PDF & Email