Luca Campus: una installazione floreale per la nuova scuola di Osio Sotto

postato in: Notizie dall'Italia | 0
Condividi articolo

Il potere dei fiori non conosce confini. Flower Power è una installazione floreale di oltre 1800 margherite disegnate dai ragazzi della scuola secondaria di Osio Sotto, in provincia di Bergamo. L’idea è stata di Luca Campus, artista e docente di Guardia Sanframondi, da molti anni stabilmente residente nel Bergamasco, il quale. facendo parte della componente genitori dell’istituto comprensivo di Osio, oltre a insegnarvi materie artistiche, in collaborazione con gli altri colleghi, e con l’Amministrazione comunale, ha visto i piccoli allievi coinvolti in un’opera gioiosa e speranzosa. 1800 fiori colorati, di forme diverse, colori diversi, sono certamente tanti: tutti i colori che la mente e la creatività possano partorire, a mo’ di allegria, molti dei quali dominano per un fattore simbolico: il rosso a simboleggiare la lotta contro il femminicidio, il blu invece va a richiamare la lotta contro il bullismo.

Alcuni dei fiori contengono dei pensieri scritti dagli stessi studenti e una volta plastificati sono stati allestiti sulla rete divisoria del confine tra il Green Park e il cortile della nuova scuola. Le opere dei giovani studenti dell’Istituto Comprensivo hanno reso allegra un’anonima rete e hanno allietato la mattinata di inaugurazione della nuova scuola di Osio Sotto, alla presenza del Presidente della Provincia e del Direttore Generale Ufficio Scolastico della Regione Lombardia. Per l’occasione, Campus ha donato alle massime autorità presenti due maschere in ceramica con mascherina, dipinte da allegri colori, anche queste a tema floreale, in segno di speranza e di un futuro quanto mai sereno. L’installazione di fiori continuerà ad allietare l’area scolastica di Osio.

Print Friendly, PDF & Email