Ministro Speranza: ci sarà certamente una nuova ondata, facciamoci trovare pronti

pubblicato in: Notizie dall'Italia | 0
Condividi articolo

Il Ministro della Salute Roberto Speranza, durante un’intervista a Sky ha dichiarato che “una seconda ondata epidemica è temuta da tutti gli scienziati del mondo e chi ha il compito delle decisioni politiche non può sottovalutare tale eventualità. Dobbiamo farci trovare pronti, per questo abbiamo aumentato i posti in terapia intensiva del 115%. Il Paese deve farsi trovare pronto nella sua interezza”. Per questo motivo, il ministro ha accennato alle numerose persone che non hanno risposto alla chiamata della Croce Rossa per sottoporsi ai test sierologici, pensando si trattasse di contatti da parte di qualche call center: “necessario e fondamentale che le persone che verranno contattate dalla Croce Rossa per i test sierologici rispondano positivamente alla chiamata. La chiamata potrà arrivare anche al cellulare. Avere questi risultati consentirà ai nostri scienziati di avere un’arma in più di conoscenza dell’epidemia nel nostro Paese”. Sia la Croce Rossa sia il ministro hanno sottolineato: se ricevete una chiamata dal numero che inizia con 06.5510 è la Croce Rossa, non è uno stalker, non è una truffa telefonica, ma è un servizio che potete rendere al vostro Paese attraverso un piccolo prelievo.

VN:F [1.9.16_1159]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Print Friendly