Tornata a casa donna di Montenero di Bisaccia, primo paziente Covid molisano

postato in: Notizie dall'Italia | 0
Condividi articolo

È tornata a casa dopo quasi due mesi di sofferenza e lotta, la donna di Montenero di Bisaccia, 61enne, ricoverata dal 2 marzo all’Ospedale Cardarelli di Campobasso. La donna che ha fatto sobbalzare e tremare il piccolo Molise, scosso da questa notizia che aveva addolorato tutti. Una donna attiva e positiva che da qualche giorno prima del suo ricovero manifestava sintomi febbrili ma che, inizialmente, non destava particolari preoccupazioni. Eppure ha lottato tanto, si è attaccata alla vita stessa, perché il suo ricovero, da tranquillo, è diventato più complicato. Una donna amata da tutti, familiari, amici, parenti, conoscenti. Una donna che è stata abbracciata sin da subito da tutta la comunità molisana. E che ora, anche se solo virtualmente. ha potuto riabbracciare la sua casa, i suoi familiari, il suo vicinato. È tornata a casa e il suo quartiere si è commosso nel vederla arrivare, ritornare nell’unico posto dove in questi mesi avrebbe dovuto stare. La donna, Paziente 1 molisana, che è diventata una dei simboli di questa estenuante lotta al virus, è pronta ad affrotare la sua vita, la sua quotidianità e, certamente, non vedrà l’ora di poter assaporare la sua amata vita con familiari e amici.

Print Friendly, PDF & Email