Benevento, inaugurazione della mostra di pittura di Rossana Scaperrotta

postato in: Notizie dal Sannio | 0
Condividi articolo
Comunicato Stampa – Giuseppe Chiusolo

Sarà inaugurata domani sabato 28 maggio, alle ore 17:30, la mostra di pittura di Rossana Scaperrotta “TUnNEL”

Nelle sale dell’Acquedotto Romano della Rocca dei Rettori di Benevento l’artista ricostruisce, attraverso l’esposizione di 22 originali dipinti, il suo percorso artistico e la costante evoluzione in cui spazio ed impegno civile si fondono e si compongono, dando forma e figura ad una visione dell’arte dove a prevalere sono i “sentimenti”. Quelli semplici, puri. Ecco in allegato curriculum e titolo delle opere esposte.

Rossana Scaperrotta nasce ad Ariano Irpino, provincia di Avellino, il 28 gennaio 1955. Fin dai primi anni si evidenzia la sua predisposizione alla creatività. La sua attività professionale (Caposala presso il Frangipane) non la distoglie da una ricerca interiore che la porta a frequentare i laboratori artistici della prof.ssa Rosalba Albanese e del maestro Lello Albanese, dai quali apprende alcune tecniche pittoriche e dell’arte ceramica. Dal 1997 fa parte dell’associazione culturale “Vicoli ed Arte” fondata dall’arch. Carmine Iuorio e tesa alla valorizzazione dei vicoli e delle arti del suo paese, Ariano Irpino, noto anche per la tradizione ceramista.

Si appassiona alla composizione di opere originali utilizzando pietre marine raccolte soprattutto dalla bellissima costa cilentana. Nel 2019, libera ormai da impegni professionali, si dedica alla sua passione e si iscrive all’Atelier del maestro Mario Ferrante a Benevento. Grazie al sostegno e all’aiuto del maestro Ferrante, acquisisce e perfeziona molte tecniche pittoriche. I temi delle sue opere spaziano dai paesaggi agli eventi di grande attualità.

Opere esposte

  • “L’ora di andare…” 42/32 (titolo disegno locandina)
  • “Il suono del silenzio” 40/60
  • “Spazio sacro” 29/40collezione privata
  • “Riparo” 30/42 collezione privata
  • “A un passo da te” 21/29.30
  • “Clair de luna “34/51
  • “Tu chi sei?” 29/21
  • “Il nido” 20/26
  • “Quello che c’è…” 33/24
  • “I giorni della merla” 40/50
  • “Controverse sensazioni” 23/31
  • “Inchiostro vivo” 32/44
  • “Mottua” 32/44
  • “Consuetudini infrante” 40/60
  • “L’ombrello” 25/36
  • “Concerto” 30/40
  • “Cercarsi” 30/42
  • “Toccando il tuo silenzio” 30/42
  • “Maternità” 30/42
  • “Dolorosa quiete” 42/32
  • “Disarmante crudeltà” 20/40
  • “Nuove coltivazioni” 30/42
  • “Il bambù di notte” 30/20

Print Friendly, PDF & Email